Under 21, Italia-Svezia 1-1: Lucca non basta, beffa nel finale

Gli azzurrini di Nicolato sbloccano il match grazie a un gol dell'attaccante del Pisa ma nel recupero gli ospiti trovano il pari con Prica
Under 21, Italia-Svezia 1-1: Lucca non basta, beffa nel finale© Getty Images

MONZA - L'Italia Under 21 viene beffata nel recupero dalla Svezia. Lorenzo Lucca apre le marcature nella prima frazione di gioco ma nei minuti di recupero gli ospiti acciuffano il pari con un colpo di testa di Prica. Dopo tre vittorie consecutive arriva il primo stop per gli uomini di Nicolato che si portano a 10 punti nel gruppo F. La Svezia resta prima ma con una partita disputata in più rispetto agli azzurrini. 

Italia U21-Svezia U21 1-1: tabellino e statistiche

Lucca sblocca il match

Rispetto alla partita con la Bosnia Nicolato preferisce Udogie a Calafiori mentre il trio a centrocampo è composto da Rovella, Tonali ed Esposito. La prima occasione del match è di marca azzurra con un tiro al volo di Vignato respinto da Brolin. Al 13' ci prova anche Tonali con una conclusione di punta dal limite dell'area di rigore ma anche in questo caso l'estremo difensore svedese si fa trovare pronto. La Svezia si rende pericolosa in contropiede al 27' con una galoppata di Sarr che brucia Okoli in velocità. La conclusione del numero 11 degli ospiti, però, è debole e bloccata a terra da Turati. Al 39' Colombo sfonda centralmente e allarga per Lucca che colpisce male spedendo la palla fuori. Due minuti più tardi è proprio l'attaccante del Pisa a sbloccare il match con una spaccata volante su assist di Rovella. 

Gol di Lucca, ma l'Italia Under 21 è beffata dalla Svezia
Guarda la gallery
Gol di Lucca, ma l'Italia Under 21 è beffata dalla Svezia

Prica nel recupero beffa l'Italia

In apertura di secondo tempo ci prova Colombo con un tiro a giro ma la sua conclusione esce alta sopra la traversa. Al 62' il neo entrato Walemark scappa sulla destra costringendo Tonali all'ammonizione. Al 68' occasione monumentale per l'Italia. Bellissimo filtrante di Colombo per Rovella ma il centrocampista del Genoa si fa ipnotizzare da Brolin. Nel corner seguente è Colombo a sfiorare il raddoppio con una torsione di testa che termina fuori di un soffio. A nove minuti dal termine doppio cambio per l'Italia con Cancellieri e Piccoli che prendono il posto di Colombo e Lucca. Nel primo minuto di recupero proprio l'attaccante dell'Atalanta va ad un passo dal 2-0 ma sul ribaltamento di fronte Prica, di testa, fa 1-1. 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti