Italia, le giovanili sono un successo. Gravina: "Straordinari"

L’Under 21 si è portata in testa al girone di qualificazione, l’Under 20 ha vinto l’Elite League e l’Under 19 ha raggiunto la fase finale dell’Europeo
Italia, le giovanili sono un successo. Gravina: "Straordinari"
4 min
TagsItaliagravina

A contrastare la delusione per la mancata qualificazione dell’Italia di Mancini al Mondiale ci sono i risultati delle squadre Giovanili, per una Primavera che ha confermato la qualità dei giovani azzurri: dall’Under 21 all’Under 16, l’Italia ha vinto e convinto in questa sessione di marzo, confermando di poter contare su un vivaio di qualità, che a giugno 2022 potrebbe giocarsi diversi trofei. Merito degli investimenti della Federazione e del prezioso lavoro portato avanti negli ultimi anni dal Club Italia. Il presidente della FIGC Gabriele Gravina afferma: "Complimenti a tutti gli Azzurrini e agli staff delle nostre Under. Negli ultimi giorni, le Nazionali giovanili hanno ottenuto risultati straordinari, frutto del lavoro e dell’organizzazione del Club Italia. Oggi più che mai rappresentano una base solida su cui impostare il programma di sviluppo tecnico del prossimo futuro”.

Under 21 a un passo dalle finali

Dopo il pareggio (1-1) in casa del Montenegro, a Trieste un gol di Nicolò Rovella ha permesso all’Under 21 di battere la Bosnia ed Erzegovina e di superare la Svezia in testa al girone di qualificazione al Campionato Europeo. Vittoria fondamentale per la squadra di Paolo Nicolato, ancora imbattuta (5 vittorie e 2 pareggi) nel Gruppo F e con tre lunghezze di vantaggio sui pari età svedesi, avendo anche una partita in più da disputare. Per raggiungere il traguardo basterà conquistare 5 punti negli ultimi 3 incontri in programma a giugno con Lussemburgo, Svezia e Irlanda.

Rovella lancia l'Italia Under 21: Bosnia ko 1-0
Guarda la gallery
Rovella lancia l'Italia Under 21: Bosnia ko 1-0

Under 20, primato nell’Elite League

Festeggia anche la Nazionale Under 20 di Alberto Bollini, che con il successo dell’Inghilterra sulla Germania, nel posticipo dell’ultima giornata del Torneo, ha vinto l’Elite League, totalizzando 12 punti in 7 gare (l’Inghilterra ha 2 punti in meno in classifica ma anche una gara in meno). Decisiva la netta vittoria (5-0) ottenuta in casa della Norvegia dopo il pareggio (1-1) con la Germania nel match disputato giovedì scorso ad Ascoli, anche qui con un collettivo promettente, che ha in Russo, Calafiori, Esposito, Volpato, Moro, Vergani, Sekulov e Oristanio i talenti più seguiti (dei quali tre all’estero tra St. Truiden, Basilea e Volendam, oltre a Franchi al Psg).

Under 19 alla fase finale

L’Under 19 di Carmine Nunziata è già tra le otto finaliste dell'Europeo in programma dal 18 giugno al 1° luglio in Slovacchia, che varrà anche l’accesso al Mondiale Under 20 del 2023. Un exploit, quello degli Azzurrini, culminato con il primo posto in un girone di ferro con la Finlandia, Germania e Belgio. Dopo il 2-2 nella prima partita con i tedeschi (che hanno siglato il pari allo scadere), l’Italia ha travolto 4-0 la Finlandia per poi prendersi la qualificazione ieri a Helsinki grazie al 2-0 sui Diavoletti Rossi del Belgio, grazie alle reti di Miretti e Casadei.

"Le cose più inutili di Turchia-Italia": ironie e sfottò sui social
Guarda la gallery
"Le cose più inutili di Turchia-Italia": ironie e sfottò sui social

 


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti