Corriere dello Sport

Lega Pro, Serie D

Vedi Tutte
Lega Pro, Serie D

Lega Pro, testa al Catanzaro per l'UnicusanoFondi con un prezioso recupero

Lega Pro, testa al Catanzaro per l'UnicusanoFondi con un prezioso recupero

Lega Pro, l'UnicusanoFondi viaggia verso il match che vale una stagione. La partita con il Catanzaro

Sullo stesso argomento

 

giovedì 4 maggio 2017 11:55

Lega Pro, l'UnicusanoFondi si sta preparando per la partita che vale una stagione. Il club dell'Università Niccolò Cusano si giocherà i play off con il Catanzaro. Un appuntamento importantissimo per i ragazzi di mister Pochesci, che proprio nella sfortunata trasferta in casa della Virtus Francavilla hanno recuperato un calciatore che potrà dare una grossa mano. 

RIENTRO IMPORTANTE. Possono bastare anche diciotto minuti per tornare a sorridere, per tornare a sentirsi un calciatore nel vero senso della parola. E’ quello che ha provato Tiziano Mucciante, difensore dell’ UnicusanoFondi, la squadra della ricerca scientifica italiana, nel momento in cui l’allenatore Sandro Pochesci lo ha gettato nella mischia nel match di Lega Pro a Francavilla Fontana, cancellando di colpo più di sei mesi di sacrifici, impegno e rabbia.

TESTA AL CATANZARO. In queso ultimo match di Lega Pro con il Catanzaro l'UnicusanoFondi potrà contare su un arma in più: "Ora posso finalmente mettere tutto da parte, mi proietto al futuro con nuovo ottimismo e tanta voglia di rimettermi in gioco” afferma Mucciante a Radio Cusano Campus, sottolienando l’aspetto principale dei pochi minuti giocati in terra pugliese: “Importante era tornare a giocare, anche per poco, non tanto in chiave fisica quanto sotto il profilo mentale; mi sento finalmente libero da ogni blocco, ed ora con calma potrò riprendere il mio percorso”.

SFIDA PLAY OFF. L'ex Benevento è carico in vista dell'ultima partita di questo girone di Lega Pro: “Sappiamo che la vittoria con il Catanzaro è il risultato in grado di darci la qualificazione, ed il fatto di poter contare solo sulle nostre forze, sapendo che tre punti ci metterebbero al riparo da tanti calcoli, è aspetto non secondario; la nostra classifica è sempre stata importante, ed accedere alla seconda fase sarebbe la giusta chiusura del cammino fatto sinora”. Intanto, dopo la doppia seduta di ieri, l’UnicusanoFondi tornerà in campo nel pomeriggio per la solita sgambatura di metà settimana, nella quale il tecnico proverà uomini e soluzioni in vista del confronto con i calabresi.

Articoli correlati

Commenti