Play out Paganese in Serie D. Bisceglie in finale con un poker
© LAPRESSE
Serie C
0

Play out Paganese in Serie D. Bisceglie in finale con un poker

La squadra di Vanoli si giocherà l'ultima speranza di permanenza in Serie C contro la Lucchese

BISCEGLIE - Play out da brividi tra Bisceglie e Paganese: alla fine è la squadra di Vanoli ad avere la meglio con il punteggio di 4-3 che sommato al 2-1 a favore della Paganese maturato in occasione della gara di andata, vale la finale play out per il Bisceglie (in virtù del miglior piazzamento in classifica), contro la Lucchese (che a sua volta ha superato il Cuneo). I padroni di casa allenati da Vanoli hanno ribaltato il risultato grazie alle marcature di Cesaretti, Triarico, Parlati e all'autorete di Stendardo. Il momentaneo 1-1 era stato messo a segno da Cesaretti. Sul 4-1 la gara sembrava ormai chiusa, ma nel finale di seconda frazione, la Paganese ha gettato il cuore oltre l'ostacolo, riaprendo completamente la contesa (con Cesaretti e Alberti) ma senza riuscire a centrare la quarta rete che avrebbe completato una miracolosa rimonta: azzurrostellati in Serie D. 

La partita 

Il Bisceglie passa subito in vantaggio: al 2' Giron serve Giacomarro il cui cross basso trova la deviazione vincente di Starita, 1-0. La Paganese non ci sta e trova la rete del pareggio al 9' quando il cross Perri, da sinistra, trova dapprima la sponda di Parigi e poi il colpo di testa di Cesaretti che insacca l'1-1. Ma la gara non si spegne affatto, visto che al 14' il Bisceglie torna di nuovo avanti: sul tiro cross di Triarico è decisiva la deviazione di Stendardo nella propria porta. Tris calato al 20': Cuppone entra in area e viene messo giù da Piana, calcio di rigore che Triarico trasforma. La Paganese prova a riaprirla al 32' con Scarpa che impegna Vassallo, ma è ancora il Bisceglie a trovare il bersaglio grosso al 37' con Parlati che insacca da fuori area, 4-1. Nella ripresa, la Paganese va a caccia del gol per riaprire la contesa: al 9' Vassallo dice di no ai tentativi ravvicinati di Cesaretti e Navas. Con la forza della disperazione la Paganese al 26' con Cesaretti e, sulle ali dell'entusiasmo, ritorna a una sola lunghezza di distanza al 39' grazie alla marcatura di Alberti, 4-3

Tutte le notizie di Serie C

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

 

Classifica completa

 

Classifica completa

 

Classifica completa