Viterbese, torna Calabro:
© LAPRESSE
Serie C
0

Viterbese, torna Calabro: "Mi sento come al primo giorno di scuola"

Il tecnico prende il posto dell'esonerato Lopez. "Trovo una squadra sicuramente più forte di quella che ho lasciato"

VITERBO - Ieri la Viterbese ha esonerato Giovanni Lopez, che lascia la squadra al sesto posto. In casa laziale torna Antonio Calabro, che si era dimesso tre mesi fa dalla panchina gialloblù per alcuni problemi familiari, ora risolti. Ecco le sue prime parole: “Mi sono rivisto nell’ultima conferenza stampa: ero teso, nervoso, oggi invece sono più tranquillo perché i problemi passati sono fortunatamente risolti. Ad agosto quella situazione non mi faceva essere lucido e non avrei potuto guidare il club al meglio e affrontare le sfide di una nuova società. Mi sento come al primo giorno di scuola, sono contento e entusiasta. Il presidente mi ha ribadito quanto aveva fatto questa estate, con un progetto a medio termine, step by step, che veda i rapporti umani al primo posto, per poi crescere e costruire qualcosa di importante a livello lavorativo". Calabro prosegue: "Il sistema di gioco non mi sembra sia cambiato moltissimo: anche se sono passati tre mesi, la squadra è stata completata sia con degli under che degli over. È una Viterbese sicuramente più forte di quella che ho lasciato; vedremo se a gennaio si potrà sistemare qualcosina, il vero prossimo step sarà a giugno. Lopez? Devo fargli i complimenti per quanto ha fatto in questi tre mesi”.

TUTTO SULLA SERIE C

Tutte le notizie di Serie C

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa