Coronavirus, accordo tra Monza e giocatori: ridotto stipendio di marzo

Il club di Berlusconi verserà ai suoi tesserati la metà della busta paga originariamente prevista
Coronavirus, accordo tra Monza e giocatori: ridotto stipendio di marzo© LAPRESSE

MONZA - In epoca di Coronavirus ognuno deve fare la sua parte: lo sa bene il Monza, che ha trovato un accordo con i suoi tesserati per effettuare una riduzione dello stipendio. Una riduzione alquanto sostanziosa: per il mese di marzo, infatti, il club di Silvio Berlusconi ha versato (dopo aver ricevuto il via libera dai calciatori) solo il 50% dello stipendio originariamente previsto. Per i prossimi mesi, se la situazione è destinata a perdurare, saranno previsti nuovi confronti tra il club brianzolo e i giocatori allenati da Christian Brocchi. Il Monza resta primo in classifica nel girone A di Serie C, e prima che il campionato s'interrompesse puntava dritto alla promozione in Serie B.

Coronavirus, i numeri odierni. Uefa, l'avvertimento di Ceferin
Guarda il video
Coronavirus, i numeri odierni. Uefa, l'avvertimento di Ceferin

Coronavirus, il pensiero di Pirlo per Brescia
Guarda il video
Coronavirus, il pensiero di Pirlo per Brescia

Commenti