Serie C
0

Picerno e Bitonto respinti: il Foggia è in Serie C

La Corte Federale d’Appello ha confermato le penalizzazioni del TFN e ha accolto parzialmente solo i ricorsi di due tesserati sanzionati

Picerno e Bitonto respinti: il Foggia è in Serie C
© LAPRESSE

di Biagio Angrisani

ROMA - La Corte Federale d’Appello ha respinto i ricorsi di Picerno e Bitonto per il processo di illecito sportivo relativo alla gara Picerno-Bitonto del 5-5-2019. Il processo davanti alla CFdA si è svolto oggi nella Capitale presso la sede della Federcalcio in via Po. Sostanzialmente confermata la sentenza di primo grado del Tribunale Federale Nazionale che ha tolto la Serie C sia al Bitonto (penalizzato di 5 punti con relativa perdita della promozione in Serie C nello scorso campionato) sia al Picerno retrocesso all’ultimo posto del campionato di Serie C. Presente al processo anche terzi interessati con il Foggia che anche in Corte d’Appello conserva la promozione in C al posto del penalizzato Bitonto. Parzialmente accolti i ricorsi di due tesserati (Patierno e Anaclerio) con riduzione delle pene sanzionate in primo grado.

Tutte le notizie di Serie C

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa

 

 

Classifica completa