Il 3-0 della Ternana al Teramo fa felice il Bari, vincente a Caserta

Il Catanzaro è quarto: battuta la Cavese 2-1. Pareggiano Turris e Foggia: corallini senza reti col Catania, rossoneri 1-1 contro la Virtus Francavilla

© LAPRESSE

ROMA - La dodicesima giornata di Serie C ha regalato agli appassionati gol e rimonte rocambolesche.

TUTTO SULLA SERIE C

Girone C

Parità, 1-1, tra Foggia e Virtus Francavilla. Succede tutto nella ripresa con i padroni di casa avanti con Rocca e il pari ospite di Castorani. Si chiude a reti inviolate Catania-Turris. Vittoria esterna sulla Casertana per il Bari che sale a 23 punti, una rete per tempo firmate Antenucci e Montalto, con i padroni di casa in 10 dal 37' per il rosso a Konate. Risolo e Di Piazza valgono i tre punti per il Catanzaro sulla Cavese, che accorcia inutilmente con Germinale e resta ultima. Il Monopoli sale a 12 punti e aggancia proprio la Vibonese battuta oggi con la doppietta di Starita. Paganese-Bisceglie termina 1-1: Musso replica a Diop, azzurrostellati a 11 punti, pugliesi a 8. La Ternana straccia il Teramo e le speranze degli abruzzesi di accorciare il distacco con le Fere capoliste: Partipilo, Falletti e Torromino premiano i rossoverdi, ora a 30 punti e con sette lunghezze di vantaggio su Teramo e Bari.

I RISULTATI

Catania-Turris 0-0
Foggia-Virtus Francavilla 1-1
Casertana-Bari 0-2
Catanzaro-Cavese 2-1
Monopoli-Vibonese 2-0
Paganese-Bisceglie 1-1
Ternana-Teramo 3-0

Girone A

Successo di misura della Pro Patria sul campo del Pontedera: decide la rete messa a segno nella prima frazione di gioco da Galli. I bustocchi si portano a quota 18 in classifica, sorpassando proprio i toscani fermi a 16. Vittoria esterna anche per il Como: Terrani e Solini piegano l'Albinoleffe, inutile la rete locale di Galeandro. Lariani a 19, seriani a 15. La Juve Under 23 (che sale a 16 punti) supera la Pistoiese (che resta a 9) 3-2: sembra fatta con i bianconeri che volano subito 3-0 con la tripletta di uno scatenato Petrelli: gli arancioni infatti la riaprono con Cesarini e Romagnoli, ma la rimonta si ferma lì. Vivace anche Lecco-Pergolettese: locali avanti con Merli Sala, pari ospite di Bakayoko, altro botta e risposta Capogna-Bortoluz, di Giudici la rete decisiva per i padroni di casa. Un gol di Perna vale il successo della Giana Erminio sul campo di una Lucchese in piena crisi. Si ferma la serie positiva della Pro Vercelli che cade 0-2 con la Pro Sesto (doppietta di De Respinis) e abdica al sogno di riprendersi la vetta solitaria del girone. La Carrarese consolida la terza piazza a quota 22 punti, grazie al netto successo sull'Olbia: Foresta, Infantino e Manzari castigano i sardi, fermi al penultimo posto.

I RISULTATI

Pontedera-Pro Patria 0-1
Albinoleffe-Como 1-2
Juventus U23-Pistoiese 3-2
Lecco-Pergolettese 3-2
Lucchese-Giana Erminio 0-1
Pro Vercelli-Pro Sesto 0-2
Carrarese-Olbia 3-0

Girone B

La Triestina batte la Fermana 3-1 con le reti di Giorico, Petrella e Mensah, inframezzate dal momentaneo 2-1 di De Pascalis. Finale pirotecnico in Matelica-Cesena: locali avanti con Leonetti, che raddoppia all'88'. Finita? No, perché Bortolussi con una doppietta in extremis fissa il punteggio sul 2-2, le due squadre salgono a 18. Il Sudtirol vince a Modena 2-1 (El Kaouakibi-Karic, il Modena aveva sbloccato con Monachello) e sale a 22, gialloblù fermi a 20. La Feralpisalò dà una grande prova di forza contro il Padova nello scontro di testa, ribaltando nei 20 minuti finali la rete biancoscudata di Della Latta con la doppietta di D'Orazio e il sigillo di Miracoli: i gardensi raggiungo i veneti in testa al girone, a 23 punti. Il Ravenna pareggia sul filo di lana il gol della Sambenedettese di Botta grazie a Ferretti: i romagnoli  sono ora a 10 punti, rossoblù a 17. Finisce 1-1 anche la sfida tra Virtus Verona e Mantova: Pittarello porta sopra i veneti, Ganz risponde nella ripresa; virgiliani a quota 15, una lunghezza sotto la Virtus. Vittoria preziosissima della Vis Pesaro sul Carpi: in vantaggio con Cannavò, i marchigiani incassano la doppietta di Biasci ma con D'Eramo e il nuovo acquisto di Paola strappano agli emiliani tutta la posta in palio, allontanandosi dalla zona calda.

I RISULTATI

Triestina-Fermana 3-1
Matelica-Cesena 2-2
Modena-Südtirol 1-2
Feralpisalò-Padova 3-1
Ravenna-Sambenedettese 1-1
Virtus Verona-Mantova 1-1
Vis Pesaro-Carpi 3-2

Commenti