Serie C, Juve Stabia: Bentivegna-Stoppa firmano il 3-2 al Taranto

Le Vespe si impongono sulla squadra di Laterza, alla quale non basta la doppietta di Giovinco
Serie C, Juve Stabia: Bentivegna-Stoppa firmano il 3-2 al Taranto© FOTO MOSCA FOTO MOSCA FOTO MOSCA

CASTELLAMMARE DI STABIA - La Juve Stabia supera il Taranto 3-2 al termine dello spettacolare posticipo del Girone C di Serie C. Subito avanti i padroni di casa con Bentivegna; poi il raddoppio di Stoppa che firmerà anche il tris dopo il momentaneo 2-1 di Giovinco. Nel finale. lo stesso Giovinco accorcia su rigore. Con questi tre punti le Vespe salgono a quota 22 punti, agganciando il Catania in decima posizione. Resta fermo, un gradino più in alto, il Taranto a quota 23 punti. 

Primo tempo: apre subito Bentivegna

La Juve Staba la sblocca subito: all'11' Bentivegna si incarica di un calcio di punizione e conclude direttamente in porta, disegnando una traiettoria perfetta che si infila alle spalle del portiere avversario Chiorra, 1-0. Il Taranto cerca di reagire al 16', con Giovinco, che impegna Sarri reattivo, quest'ultimo, al 20' sul tiro da punizione di Labriola. Ancora Taranto al 22', con la girata di Italeng. Gli ospiti vanno a caccia del pari: al 27' Pacilli, su cross di Giovinco, con un colpo di testa chiama Sarri a un grande intervento. La Juve Stabia però riesce a uscire: Stoppa dapprima ci prova al 30', poi al 33' trova il raddoppio su suggerimento di Bentivegna, con una conclusione che, complice la leggera deviazione di Zullo, batte Chiorra. Giovinco cerca di riaprirla subito provandoci al 39', Sarri c'è.

Secondo tempo, botta e risposta Giovinco-Stoppa

Nella ripresa, Il Taranto accorcia subito (4') con Giovinco che insacca di testa su cross di Labriola. Ma passa solo un minuto e Stoppa, dopo aver ricevuto palla in area da Bentivenga, batte ancora una volta Chiorra, 3-1. Al 24' Juve Stabia ancora sull'asse Stoppa-Bentivegna, con il secondo che conclude di poco fuori. Dall'altra parte conclusione Giovinco (27') che guadagna solo un calcio d'angolo. Al 42' il Taranto raddoppia dal dischetto: Berardocco intercetta di mano la conclusione di Santarpia, calcio di rigore della cui trasformazione si incarica, con successo, Giovinco, 3-2. Al 44' la Juve Stabia ha l'occasione di allungare nuovamente ma Lipari, solo davanti al portiere avversario Chiorra, sciupa una ghiottissima occasione. 

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti