"Maradona? L'avrei voluto Ct della Spagna"

Il candidato presidente della Federazione spagnola Antonio Torres: "Qui non è molto amato, lotto per ricordare la sua memoria in maniera positiva"
"Maradona? L'avrei voluto Ct della Spagna"© lapresse
TagsnapoliMaradona

NAPOLI - "Volevo che Maradona diventasse CT della Nazionale spagnola, ma purtroppo ho notato che lui non è molto amato in Spagna". Lo ha detto Antonio Torres, candidato alla presidenza della Federazione spagnola, ai microfoni di Radio Marte. "Ora sto lottando per ricordare positivamente la sua memoria, Diego è morto anche perchè è stato lasciato solo. E a causa del Coronavirus non ha potuto vivere l'amore delle persone. Maradona CT della Spagna sarebbe stato un azzardo, ma se fosse stato nuovamente posto al centro dell'attenzione, come avvenne in Messico, sarebbe risorto. Il libro su Maradona? Racconta l'impatto che la sua figura ha avuto sulle fasi della mia vita come giocatore, arbitro e professore di regole sportive. Ho deciso di scrivere questo libro dopo la sua morte, mi ha provocato tanta emozione" ha concluso Torres.

Autopsia Maradona, niente alcol e droghe
Guarda il video
Autopsia Maradona, niente alcol e droghe

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti