Ferlaino, il Napoli e Maradona: “Segnato dalla morte di Diego”

Martedì l’ex presidente della società compirà 90 anni: “Continuo ad amare il calcio. Chi mi piace? Osimhen”
Ferlaino, il Napoli e Maradona: “Segnato dalla morte di Diego”© LaPresse
TagsFerlainoMaradonanapoli

Corrado Ferlaino compirà 90 anni il prossimo martedì e lo farà con il sorriso del tifoso che guarda al Napoli: “Seguo sempre il calcio, continuo ad amarlo - ha raccontato lo storico presidente azzurro - Tifo in questo finale per il ritorno azzurro in Champions League, per una nuova stagione in cui Osimhen, una scelta giusta del club sul mercato, si confermi bomber con un nuovo allenatore perché leggo che Gattuso andrà via”.

Napoli, Ferlaino in preghiera davanti al murale di Maradona
Guarda il video
Napoli, Ferlaino in preghiera davanti al murale di Maradona

Ferlaino e l’acquisto di Maradona

"Quando comprai Maradona tante persone si scandalizzarono per la cifra che avevo pagato. Anche quando presi Savoldi, i 'probiviri di Napoli' dissero che qui in città mancavano le scuole e le fogne, ma erano due cose molto diverse. Oggi è una cosa comune sentire di cifre incredibilmente alte per tutti i grandi calciatori e infatti le società sono piene di debiti".

Maradona: Luque e Cosachov vogliono annullare la perizia medica

Ferlaino: “Maradona non è stato difeso”

Quando si parla di Maradona, il pensiero dell'ex presidente del Napoli evoca dolore. "La sua morte è stata una sorpresa terribile: è come perdere uno di famiglia anche se non lo sentivo da molto. Penso che Maradona non sia stato difeso abbastanza dalla famiglia e dai procuratori: c'è stato qualcosa di poco chiaro nella sua morte". 

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti