Corriere dello Sport

Liga

Vedi Tutte
Liga

Real Madrid-San Lorenzo 2-0: Ancelotti è campione del mondo

© Ansa

Trionfo in finale con le reti di Sergio Ramos e Bale: per il tecnico italiano è il 31° titolo in carriera

 

domenica 21 dicembre 2014 00:30

ROMA - Carlo Ancelotti campione del Mondo. Il Real Madrid allenato dal tecnico italiano ha trionfato nel Mondiale per club battendo 2-0 in finale gli argentini del San Lorenzo, squadra per la quale tifa anche Papa Francesco. A decidere la sfida di Marrakech sono state le reti di Sergio Ramos (colpo di testa al 37') e la zampata di Gareth Bale (con papera decisiva del portiere Torrico).

NUMERI DA RECORD - Per il Real Madrid, alla 22/a vittoria consecutiva tra campionato e coppe, è il quarto titolo di campione del mondo: aveva già vinto nel 1960, nel 1998 e nel 2002. Per le merengues è il quarto titolo del 2014 dopo Copa del Rey, Champions e Supercoppa Europea. Grazie a questo successo raggiunge Milan e Boca Juniors a 18 titoli internazionali. Da incorniciare il palmares personale di Ancelotti che con questo successo sale a 31 titoli nella sua carriera da allenatore e giocatore: è il primo al mondo ad alzare quattro titoli di campione del mondo (fra Intercontinentali e Mondiali per club, due da allenatore e due da giocatore). 

ANCELOTTI NELLA STORIA - Il San Lorenzo de Almagro, detentore della Libertadores, la coppa dei campioni sudamericana, a ha potuto contro i vincitori dell'ultima Champions che, con un gol per tempo, hanno chiuso i conti. Gli argentini hanno tenuto bene il campo, per circa mezz'ora sono anche riusciti a limitare i danni, poi si sono limitati a reggere l'impatto contro avversari di ben altro livello tecnico. Il tedesco Tony Kroos, l'uomo al quale Ancelotti ha consegnato in estate le chiavi del centrocampo dei 'Galacticos' (a discapito di Xabi Alonso), è stato fra i migliori e ha ispirato il gol del vantaggio di Sergio Ramos, lo stesso che aveva avviato la rimonta del Madrid contro i cugini dell'Atletico, nella finale di Champions del maggio scorso. In Marocco trionfa ancora una volta Ancelotti: dopo la 'Decima' e il titolo di campione del mondo, il tecnico italiano ha scritto una pagina indelebile della storia 'blanca".

REAL MADRID-SAN LORENZO 2-0: tabellino e statistiche GIOIA - "Tutto questo è incredibile, indimenticabile. Siamo felici di aver terminato l'anno con questo titolo mondiale, però dobbiamo continuare così: quindi mi auguro e voglio che il 2015 del Real Madrid sia come il 2014". È questo il primo commento di Carlo Ancelotti, da Marrakech, alla nuova impresa della sua squadra, che ha vinto anche il Mondiale per club battendo in finale gli argentini del San Lorenzo per 2-0. "È un ottimo momento - dice ancora Ancelotti - e sono felicissimo di essere arrivato in questo club e aver vinto la Champions al mio primo anno, e ora il Mondiale. I gol di Sergio Ramos nelle finali? È vero, ma preferisco parlare del nostro collettivo". 

Per Approfondire