Corriere dello Sport

Uruguay

Vedi Tutte
Uruguay

Suarez, che doppietta! Inghilterra quasi fuori

© Getty Images

El Pistolero protagonista assoluto del 2-1 con cui l'Uruguay batte l'Inghilterra. Non serve a nulla il primo gol al Mondiale di Rooney

 Valerio Minutiello

venerdì 20 giugno 2014 00:22

SAN PAOLO (BRASILE) - Era l'uomo più atteso. El Pistolero non ha tradito e ha steso l'Inghilterra con una doppietta al debutto con l'Uruguay in Brasile. Il gol di Rooney, primo per lui in un Mondiale, non è servito a a. Luis Suarez ha messo la sua firma sul 2-1 che quasi certamente pone l'Inghilterra fuori dai giochi. Le flebili speranze degli inglesi ora sono legate alle prossime sfide degli azzurri. Per restare in corsa devono battere la Costa Rica nell'ultima sfida del girone e sperare che l'Italia vinca le prossime due gare. Solo in quel caso si genererebbe una classifica con l'Italia a nove punti e Uruguay, Costa Rica e Inghilterra a 3. La differenza reti sarebbe allora decisiva per decidere la seconda del girone. Le possibilità sono davvero poche.

SUAREZ SHOW - Dopo la figuraccia con la Costa Rica l'Uruguay si è preso la rivincita grazie alle prodezze del suo gioiellino ritrovato. E per fortuna che Suarez non era al meglio. Veniva da un'operazione al menisco e una lunga convalescenza. Anche al 50 per cento, ha dimostrato tutto il suo valore. Un colpo di testa sotto l'incrocio nel primo tempo e un diagonale destro nella ripresa hanno steso l'Inghilterra. Si capisce perché Ancelotti lo voglia a tutti i costi nel Real Madrid. A San Paolo El Pistolero affrontava una squadra piena di suoi compagni nel Liverpool, a partire dal capitano Gerrard e da gran parte della difesa. La squadra di Hodgson sapeva benissimo quanto poteva essere pericoloso il bomber dei Reds, autore di 31 gol in 33 partite. Per un solo attimo nel primo tempo la retroguardia inglese lo ha perso di vista, ed è stata punita. Servito perfettamente da Cavani, al 39' ha infilato la palla di testa sotto l'incrocio.

ROONEY GOL NONBASTA - Se l'Uruguay aspettava con ansia Suarez, l'Inghilterra, dopo la batosta con l'Italia, attendeva il primo gol al Mondiale di Rooney per risollevarsi. L'attaccante dello United ci ha provato a salvare le sorti della sua squadra, trovando il pareggio al 75'. Un gol che non è servito a a e che Rooney non ha potuto festeggiare. A rovinargli la festa è stato ancora una volta il suo rivale in Premier Suarez, che all'84' ha firmato la doppietta con un destro che ha fulminato Hart. Nel finale El Pistolero è uscito per i crampi e ha sofferto con la squadra dalla panchina. I suoi compagni non l'hanno tradito e hanno respinto tutti gli assalti degli inglesi, anche l'ultimo, con Hart in area. Solo l'aritmetica ancora non condanna un'Inghilterra che in queste due prime sfide del Mondiale ha deluso. Due sconfitte, contro Italia e Uruguay, entrambe per 2-1. I giovani Sterling e Sturridge stavolta hanno deluso. L'Uruguay invece si coccola El Pistolero, e ora sogna gli ottavi. L'ultimo ostacolo è l'Italia.





Per Approfondire