Corriere dello Sport

Gironi mondiali

Vedi Tutte
Gironi mondiali

Lapo Elkann: Prandelli? L'uomo giusto per l'Italia

© Ansa

Il manager: «Mi auguro che il ct riesca a portare gli azzurri il più lontano possibile. Se questo vorrà dire arrivare in finale credo che saremmo tutti contenti»

 

giovedì 5 giugno 2014 13:13

ROMA - "Passando ho visto il pullman dell'Italia e mi sono detto che ci tenevo ad andare e salutare Prandelli. Gli ho augurato buona fortuna. Per me Cesare è la persona giusta". Visita a sorpresa di Lapo Elkann all'Italia di Prandelli, che questa sera partirà da Roma per il Brasile. L'improvvisata è andata in scena nell'albergo capitolino in cui è radunata la squadra azzurra dopo il pareggio di ieri col Lussemburgo. "Mi auguro che Prandelli riesca a portare l'Italia il più lontano possibile. Se questo vorrà dire arrivare in finale credo che saremmo tutti contenti - ha spiegato Lapo all'uscita dall'hotel - Per me lui è la persona giusta, sta provando a lavorare nel modo migliore possibile, ha fatto grandi cose anche altrove e spero possa fare altrettanto in Brasile. Gli ho augurato solo buona fortuna". "La mia favorita? Sicuramente il Brasile. Però in Europa vedo bene il Belgio, che noi consideriamo piccolo, ma è una squadra molto forte - ha aggiunto - E poi anche la Germania, insomma non c'è solo la Spagna. Nel nostro girone invece quella che mi fa più paura è l'Uruguay". "Secondo me però l'Italia ha tanti pregi, inizia sempre a stento, piano. Ma noi dobbiamo dare sostegno ed energia a Prandelli e agli Azzurri, senza giudicare. Questa Italia non ha ancora dimostrato tutto il suo potenziale. Se potrò andrò in Brasile, dove ho vissuto da bambino, ma il mio cuore è sempre vicino agli Azzurri, anche perché è il mio colore preferito" ha concluso Lapo.

Per Approfondire