MONDIALI 2018

Mondiali 2018

Vedi Tutte
Mondiali 2018

Argentina-Cile, Messi insulta l'assistente: «La c... de tu madre»

Argentina-Cile, Messi insulta l'assistente: «La c... de tu madre»

Il capitano della Seleccion, decisivo nell'1-0 sulla Roja, ripreso dalle telecamere a fine partita mentre si rivolge a un guardalinee offendendolo pesantemente

Sullo stesso argomento

 

venerdì 24 marzo 2017 15:07

ROMA - Autore, su rigore, del gol decisivo dell'1-0 in Argentina-Cile, vittoria fondamentale che ha permesso alla Seleccion di superare proprio la Roja nella classifica del girone sudamericano di qualicazioni ai Mondiali di Russia 2018, Lionel Messi nella serata del Monumental si è reso protagonista anche di un gesto non proprio esemplare. Al triplice fischio finale, infatti, il capitano dell'Albiceleste ha rimandato la festa con i compagni, dedicando prima le sue attenzioni alla terna arbitrale, ed in particolare a uno degli assistenti di linea dell'arbitro brasiliano Ricci.

ULTIMA GIORNATA QUALIFICAZIONI SUDAMERICA RUSSIA 2018

RABBIA - È un Messi arrabbiato, quello che si rivolge al guardalinee, urlandogli contro: "La concha de tu madre". La frase incriminata, non c'è bisogno di spiegarlo, in Argentina suona come un'offesa molto pesante. Ma il collaboratore dell'arbitro non reagisce in alcun modo, e sembra quasi disinteressarsi di Leo Messi, come se volesse evitare ulteriori complicazioni al numero 10 di Bauza...

Articoli correlati

Commenti