MONDIALI 2018

Mondiali, la vittoria di un'africana è data a 50,00
© AFPS
calcio
0

Mondiali, la vittoria di un'africana è data a 50,00

Quella messa meglio è l'Egitto: con Mohammed Salah in campo potrà dare fastidio a molte big, ma il sogno resta comunque lontano, a 200,00

ROMA - Riuscirà una nazionale africana a vincere la Coppa del Mondo? La risposta a questa domanda si può trovare sulle lavagne dei bookmaker. Sul tabellone Snai, il trionfo di una squadra del continente nero in Russia è un'opzione data a ben 50 volte la posta. Fino a qui il massimo risultato ottenuto sono stati i quarti di finale del Camerun nel 1990, del Senegal nel 2002 e del Ghana nel 2010. Ma tra queste tre formazioni solo il Senegal ha strappato il pass per l’edizione attuale: i “Lions de la Teranga”, dati a 250 per il trionfo, non sono però la formazione favorita tra le africane. Quella messa meglio è l’Egitto: con Mohammed Salah in campo potrà dare fastidio a molte big, ma il sogno mondiale resta comunque lontano, a 200,00. A 250,00 è piazzata anche la Nigeria, mentre sono più che stellari le quote per Marocco (750,00) e Tunisia (1.000) che completano il quadro delle africane. Ma se si parla di “prima volta”, si può anche allargare il tiro e decidere di scommettere sul trionfo di una nazionale proveniente dalla Afc, la federazione asiatica, possibilità a 100,00: singolarmente, il Giappone viaggia a 500,00, seguito a 750,00 dall’Iran e dall’Australia. La Corea del Sud, nei mondiali del 2002, centrò un clamoroso quarto posto giocando in casa, arrivare fino in fondo sarebbe un’impresa a 750,00. A 100,00 inoltre si punta anche sull’eventualità che ad alzare la coppa sia una squadra del centro America: le candidate in questo caso sono Messico (a 125,00), Costa Rica (a 750,00) e Panama (a 1.000).

Tutto sulle scommesse

Vedi tutte le news di Sfida Mondiale

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti