Argentina, Messi e Lautaro mettono ko l'Uruguay. Frena il Brasile

Gol e assist per il Toro che, al 65', lascia il campo all'altro interista Correa. In rete anche De Paul. I verdeoro fanno 0-0 contro la Colombia. Brereton e l'ex Juve Isla firmano il successo del Cile sul Paraguay
Argentina, Messi e Lautaro mettono ko l'Uruguay. Frena il Brasile© ANSA
TagsArgentina-UruguayLautaro MartinezMessi

Rientro super per Lautaro Martinez che, dopo l'infortunio muscolare che l'ha costretto al forfait contro il Paraguay, trascina l'Argentina nel 3-0 del Monumental contro l'Uruguay nel match di qualificazione ai Mondiali di Qatar 2022. Il Toro serve l'assist a De Paul per la rete del raddoppio. Poi, al 62', pochi minuti prima della staffetta con l'altro interista Correa, si mette in proprio e firma il tris che spegne ogni velleità di rimonta della Celeste. Ad aprire i giochi, invece, è il solito Leo Messi. La squadra di Scaloni sale così a 22 punti, seconda alle spalle del Brasile, in vetta con 28 punti sui 30 disponibile, e mette sei punti di distanza dalle inseguitrici, Uruguay e Colombia. 

Frena il Brasile: 0-0 contro la Colombia

Dopo nove vittorie consecutive il Brasile rallenta e pareggia 0-0 contro la Colombia. Neymar, squalificato contro il Venezuela, torna in campo donando alla Seleçao ritmo e gioco, almeno nella prima frazione di gioco. Dal 1' anche gli juventini Danilo e Alex Sandro che occupano le corsie di difesa. Tra le fila dei Cafeteros si sente l'assenza dello squalificato Cuadrado, mentre parte dalla panchina Duvan Zapata. A tenere il match in equilibrio, soprattutto nei primi 45', è il portiere del Napoli Ospina, provvidenziale in alcune circostanza. Nella ripresa il Brasile cala mentre la Colombia, passata la tempesta, prova a farsi vedere anche in zona offensiva. Nonostante il forcing finale della squadra di Tite, nessuna delle due compagini riesce a sfondare e la gara termine a reti inviolate.

Cile-Paraguay 2-0

Torna a respirare anche il Cile che, dopo quattro ko e due pareggi, ritrova il successo battendo il Paraguay per 2-0. Anche in questo match protagonista un interista, Vidal - buone notizie per Inzaghi in vista del match contro la Lazio -, autore di un'ottima prestazione e trascinatore della Roja. Lasarte può sorridere a metà: oltre alle due reti e i tre punti continuano i problemi legati alla proposta di gioco e alla mancanza di ritmo. A firmare il successo del Cile sono le reti di Brereton e dell'ex Udinese e Juve Mauricio Isla. Un uno-due, gol e raddoppio nel giro di 3', che stende il Paraguay, reduce dal pareggio per 0-0 contro l'Argentina. La sfida di Santiago, terminata dieci contro dieci per le espulsioni di Aranguiz e Alderete, ha chiuso il recupero della quinta giornata di Eliminatorias rinviata per la pandemia. Ecco dunque la classifica dopo il giro di boa: Brasile primo con 28 punti, Argentina 22, Ecuador e Uruguay 16, Colombia 15, Paraguay 12, Perù 11, Cile 10, Bolivia 9, Venezuela 7.

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti