Ronaldo, nuovo giallo: screzio con Cancelo nel ritiro del Portogallo

Dopo la tiepida accoglienza ricevuta da Bruno Fernandes il capitano della nazionale lusitana è stato protagonista di un altro episodio "misterioso" con l'ex esterno di Inter e Juve
Ronaldo, nuovo giallo: screzio con Cancelo nel ritiro del Portogallo
3 min
TagsSantosGhana

"Concentrazione totale e assoluta sui lavori della nazionale. Gruppo unito, verso un univo obiettivo: realizzare il sogno di tutti i portoghesi”. Attraverso questo post, pubblicato subito dopo l’arrivo nel ritiro della propria nazionale a pochi giorni dal via di Qatar 2022, Cristiano Ronaldo ha cercato di spostare l’attenzione mediatica dal polverone seguito all’intervista rilasciata al 'Sun' all’evento calcistico più importante dell’anno.

Psicodramma Cristiano Ronaldo: Bruno Fernandes lo accoglie così
Guarda la gallery
Psicodramma Cristiano Ronaldo: Bruno Fernandes lo accoglie così

Portogallo, la tiepida accoglienza a Ronaldo nel ritiro verso il Mondiale

Il tentativo però non sembra essere riuscito alla perfezione, se è vero che le prime ore della preparazione al Mondiale della squadra di Fernando Santos sono state caratterizzate proprio da un paio di episodi che hanno coinvolto lo stesso Ronaldo e un paio di compagni di nazionale, Bruno Fernandes e Joao Cancelo. Prima la fredda stretta di mano tra Cristiano e l’ex centrocampista di Novara, Udinese e Sampdoria, ora compagno di squadra di Ronaldo al Manchester United. Facile immaginare che Fernandes non fosse entusiasta delle uscite ronaldiane nell’intervista a Piers Morgan, ma non ci sono conferme. Avvolto nel mistero è anche il faccia a faccia avuto con Cancelo durante un allenamento e puntualmente ripreso dai social.

Cancelo e la reazione nervosa verso Ronaldo

Nella sequenza l’ex esterno di Inter e Juventus appare visibilmente insofferente e nervoso e neppure l’intervento del capitano della propria nazionale è servito per far tranquillizzare il giocatore del Manchester City, che ha anzi brutalmente scansato il tentativo di abbraccio di Ronaldo. Insomma, ci sono tutti gli ingredienti per un altro giallo, ma quel che è certo è che non è questo il clima che Fernando Santos sperava di vedere a nove giorni dal debutto al Mondiale, il 24 novembre contro il Ghana. Campione d’Europa in Francia nel 2016, il Portogallo ha deluso nelle due grandi manifestazioni successive, fermandosi agli ottavi sia a Russia 2018, eliminato dall’Uruguay, che ad Euro 2020, quando ad interrompere la corsa dei lusitani fu il Belgio, poi superato ai quarti dall’Italia di Roberto Mancini.

Chelsea, Potter dice no all'arrivo di CR7
Guarda il video
Chelsea, Potter dice no all'arrivo di CR7


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti