I conti in tasca al Mondiale: le Nazionali valgono 15 miliardi. Mbappé è il Paperone: guadagna 72 milioni all'anno

Il gioiello più prezioso fra gli Under 20 è l'inglese Bellingham che secondo gli svizzeri del Cies è valutato 202 milioni di euro, 17 milioni più di Mbappé il quale però è il calciatore più pagato fra quelli in lizza nella rassegna iridata. 200 miliardi di euro sono il costo complessivo dell'evento, contemplando anche le opere pubbliche realizzate in Qatar; 7 miliardi di euro la spesa sostenuta per gli otto stadi che ospitano le partite
I conti in tasca al Mondiale: le Nazionali valgono 15 miliardi. Mbappé è il Paperone: guadagna 72 milioni all'anno© EPA
3 min
Xavier Jacobelli
TagsMondialiQatarMbappé

Il conto alla rovescia sta per finire, domenica 20 novembre Qatar-Ecuador inaugurerà il primo mondiale in un Paese arabo, è il momento di fare i conti in tasca sia agli organizzatori sia alle Nazionali e ai giocatori partecipanti. Duecento miliardi di euro sono il costo complessivo della rassegna iridata, dei quali sette miliardi per la costruzione di otto nuovo stadi. Ma il Mondiale è stata l'occasione per investire nelle infrastrutture della nazione del Golfo: sono stati costruiti aeroporti, strade, nuovi alberghi, scuole, ospedali, nel quadro del programma Qatar National Vision 2030. Le risorse ovviamente non mancano al ricchissimo Qatar, con il Pil pro capite più alto del mondo, nonché primo produttore ed esportatore al mondo di gas liquido: visti i chiari di luna, non è difficile intuire che cosa significhi per le casse dello Stato essere detentori di questo primato.

Mondiali Qatar, i 10 giovani da seguire: chi sarà il migliore?
Guarda la gallery
Mondiali Qatar, i 10 giovani da seguire: chi sarà il migliore?

Rose d'oro

Stamane, sul Corriere dello Sport-Stadio, Stefano Chioffi e Giorgio Coluccia hanno firmato una brillante analisi sul valore assoluto delle rose delle 32 Nazionali in lizza, approfondendo i dati resi pubblici dal Cies, il centro studi svizzero con sede a Neuchatel, apprezzato per i suoi lavori in relazione al calcio e al business. Quindici miliardi di euro sono il valore complessivo degli organici in campo per complessivi 831 giocatori a disposizione dei ct. Brilla la stella di Jude Victor Bellingham, 19 anni, l'unico inglese a non militare in Premier che il Borussia Dortmund valuta 202 milioni di euro. A ruota Vinicius jr, (201 milioni), valorizzato al massimo da Carlo Ancelotti nel Real Madrid campione d'Europa. Il terzo è Kylian Mbappé (185 milioni) e poi Pedri (158 milioni), Musiala (151 milioni), Ruben Dias (118 milioni).

Pogba, Salah e Haaland: la Top 11 dei grandi esclusi in Qatar
Guarda il video
Pogba, Salah e Haaland: la Top 11 dei grandi esclusi in Qatar

Il Re Mida

Nella classifica dei guadagni personali, stilata dal sito specializzato calcioefinanza.it, il Re Mida è indubitabilmente Mbappé (72 milioni lordi a stagione) che sopravanza Messi, Neymar, Frenkie de Jong, Busquets, Hazard, De Bruyne, Mané e Ronaldo, un tempo il più pagato in assoluto, ora alle prese con la durissima rottura che ha separato la sua strada da quella del Manchester United, addirittura lesto a rimuovere la gigantografia di CR7 dall'Old Trafford. Ma questa è tutta un'altra storia.

Mondiale senza l'Italia, il commento di Totti è poetico
Guarda il video
Mondiale senza l'Italia, il commento di Totti è poetico


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Commenti