Mondiale, gli allenatori tifano Argentina: "Il cuore è con Messi"

Cannavaro non si sbilancia, Ulivieri dice Senegal, Guidolin affascinato dal Brasile, Lucarelli  aspetta il Belgio
Mondiale, gli allenatori tifano Argentina: "Il cuore è con Messi"
2 min

Dieci grandi allenatori, giovani, più esperti, tutti con l’occhio clinico sul Mondiale e il cuore da appassionati. Ma senza l’Italia, abbiamo chiesto loro, per quale Nazionale faranno il tifo? Fabio Cannavaro, oggi tecnico del Benevento e campione del mondo nel 2006, non si sbilancia: «Come faccio a tifare per qualcuno? Non ci riesco e quindi non tifo. Osservo il Mondiale con l’occhio interessato di chi è curioso di guardarlo e di apprezzarlo. Ma non sono in grado di schierarmi. Non fa per me». Ecco le altre risposte (sono in rigoroso ordine alfabetico): prevale l’Argentina, ma non mancano altre preferenze, curiose, inattese.

Clamoroso: Benzema torna a casa, Mondiale finito

Marco Baroni 

«Vorrei l’Argentina campione. Primo perché è il primo mondiale dopo la morte del mio amico Diego Maradona. Poi perché sono curioso di vedere questo 4-3-3 tutto qualità con Di Maria, Lautaro e Messi. Infine: essendo mancato il tempo per prepararlo sarà un mondiale dove la differenza la faranno i singoli. E l’Argentina eccelle in questo senso».  

Roberto De Zerbi 

«Sono da sempre tifoso del Brescia per tradizione familiare e seguo la mia squadra del cuore anche a distanza. Ai Mondiali tiferò Argentina e mi piacerebbe vedere Mac Allister (suo giocatore al Brighton, ndr ) protagonista con Messi, ma se dovesse vincere l’Inghilterra ne sarei molto felice lo stesso. Perché gli inglesi mi hanno accolto benissimo».

Eusebio Di Francesco 

«Credo che dopo tutta la sua straordinaria carriera mi piacerebbe che vincesse l’Argentina di Leo Messi perché se lo merita. Senza Italia non parlerei di tifo, ecco, ma la mia simpatia va alla nazionale di Scaloni perché mi piacerebbe il trionfo di un campione come Messi». 

Messi non è in gruppo, pettorine a Dybala e Lautaro
Guarda il video
Messi non è in gruppo, pettorine a Dybala e Lautaro


Commenti