Lautaro sprona l'Argentina: “Serve reagire subito”

Alla vigilia della partita con il Messico, l'attaccante dell'Inter chiede ai compagni di riscattare il clamoroso ko dell'esordio: “Non abbiamo altro tempo”
Lautaro sprona l'Argentina: “Serve reagire subito”© Getty Images
2 min
TagsLautaroMessi

Quel ko con l'Arabia Saudita brucia e rischia anche di compromettere il Mondiale dell'Argentina, una delle grandi favorite alla vittoria finale a Doha. Ma Lautaro Martinez, attaccante dell'Albiceleste e dell'Inter, suona la carica alla vigilia dell'incontro decisivo con il Messico. La frase diventa quasi virale: “Non c'è tempo”. Effettivamente, perdere la prima nel girone può risultare decisivo. O si recupera subito, soprattutto psicologicamente, o la qualificazione sfugge.

Lautaro: “Possiamo far male al Messico”

Lautaro è carico: “In questi giorni abbiamo visto tanto materiale sul Messico. Se riusciamo a difenderci bene, possiamo fargli male". La sconfitta con gli arabi è stata una doccia fredda per un Paese intero: “Eravamo entusiasti di iniziare la Coppa del Mondo e farlo con una vittoria sarebbe stato perfetto. Penso che abbiamo perso a causa di alcuni dettagli e dei nostri errori. Ora che la sconfitta è alle nostre spalle, penseremo a cosa abbiamo davanti a noi, che è il Messico, e credo che siamo preparati ad affrontare la partita che sta per arrivare. Ai Mondiali non c'è tempo, dovremo reagire subito".

Come si dice Corea in Argentina? Choc totale per la maledizione della prima al Mondiale
Guarda il video
Come si dice Corea in Argentina? Choc totale per la maledizione della prima al Mondiale

Lautaro: “Non c'è pressione”

Scaccia l'idea della pressione eccessiva sulle sue spalle e su quelle di Leo Messi: “Non c'è pressione, perché abbiamo fiducia nel nostro lavoro, in quello che stiamo facendo, nello staff tecnico e in ognuno di noi. Siamo sereni. Abbiamo fatto tesoro di quello che è accaduto e stiamo già pensando al Messico. Siamo sereni e fiduciosi di scendere in campo per rappresentare l'Argentina come si deve".

Il martedì nero dei re: Messi flop con l'Argentina, Cristiano via da Manchester
Guarda la gallery
Il martedì nero dei re: Messi flop con l'Argentina, Cristiano via da Manchester


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti