La frase di Ruben Dias sui giocatori dell'Uruguay: "Mandali a cag...."

Il giocatore si rivolge al compagno di squadra Nuno Mendes durante la partita tra il Portogallo e i sudamericani
La frase di Ruben Dias sui giocatori dell'Uruguay: "Mandali a cag...."
2 min
TagsRuben DiasNuno Mendes

Non farsi intimorire. Ruben Dias ha detto sostanzialmente questo al suo compagno Nuno Mendes nei primi minuti di Portogallo-Uruguay, seconda partita del girone ai Mondiali in Qatar. Con i sudamericani in pressione offensiva, dopo un fallo su Ruben Neves, proprio questi si è rivolto al compagno dandogli un consiglio: "Se iniziano a gridare, mandali a cag***". Un modo per fare coraggio al giocatore del Psg di fronte alla maggior fisicità degli uruguayani. 

Portogallo-Uruguay: per i sudamericani serve la vittoria

Alla prima giornata, il Portogallo aveva vinto mentre l'Uruguay aveva ottenuto soltanto un punto. Chiaro che dopo il successo di oggi del Ghana, a Cavani e compagni serva la vittoria per avere buone chance di qualificazione. Dall'altra parte, però, i lusitani hanno giocatori di maggior classe, come Ronaldo e Leao, per provare a bissare il successo dell'esordio. 

L' Al Nassr prova il colpo Cristiano Ronaldo
Guarda il video
L' Al Nassr prova il colpo Cristiano Ronaldo

Ecco perché è arrivato il consiglio di Ruben Dias: non farsi sovrastare dal maggiore agonismo avversario. Rispondere tono su tono. Farsi sentire, insomma. Non abbassare la testa. Che poi la maggiore qualità potrebbe venire fuori. 

Chi ha segnato più gol ai Mondiali: la classifica completa
Guarda la gallery
Chi ha segnato più gol ai Mondiali: la classifica completa


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti