Corriere dello Sport

Moviola

Vedi Tutte
Moviola

Moviola, Juan Jesus graziato da Orsato. Dzeko-Salah, gol regolari

Moviola, Juan Jesus graziato da Orsato. Dzeko-Salah, gol regolari
© Getty Images

Tutti gli episodi da moviola di Napoli-Roma e Juventus-Udinese

Sullo stesso argomento

 

domenica 16 ottobre 2016 08:36

ROMA - Ecco la moviola degli anticipi dell'ottava giornata di campionato, Napoli-Roma e Juventus-Udinese. 

NAPOLI-ROMA 2-1
Orsato

Visto meglio Orsato: fisicamente (ha diretto molto da fermo) e disciplinarmente. Non è arbitro che gestisce, il secondo giallo a Juan Jesus ci poteva stare. Perfetto Cariolato sul gol di Salah.

Primo tempo
15’ - Occasione Dzeko, tenuto in gioco da Koulibaly, poi sbaglia il tiro: non era angolo.
42’ - Salah ruba tempo e pallone a Koulibaly, senza fare fallo: ok l’azione dello 0-1.
46’ - Paredes a piedi uniti su Allan: corretto il giallo.

Secondo tempo
5’ - Juan Jesus ferma Callejon in progressione, il giocatore azzurro lo aveva saltato: corretto il giallo.
8’ - Mertens si scalda fuori dal campo, protesta per la punizione (arriverà lo 0-2) per fallo di Koulibaly su Dzeko, che c’è: tocco del destro sulla caviglia destra del bosniaco. Ok giallo.
16’ - Mertens salta Juan Jesus che lo tocca sul piede sinistro: graziato il giallorosso, ci stava il secondo giallo.
40’ - Dopo il giallo Allan dice qualcosa a Orsato che, invece, si gira verso la panchina: non è da lui.... Poi Allan fa pure un gesto con il braccio.
41’ - Ok il gol di Salah: lo tiene in gioco Ghoulam, in off side Dzeko ma non è punibile, bravissimo Cariolato.
44’ - Fazio su Mertens, solo il pallone: non c’è rigore.

CLASSIFICA SERIE A

JUVENTUS-UDINESE 2-1
Gavillucci

Manca, forse, un po’ di personalità (vedi l’esecuzione della punizione dell’1-1), ma tecnicamente la gara di Gavillucci è più che sufficiente: ok il rigore, rischia grosso Perica.

Primo tempo
10’ - Fallo di Benatia su Thereau, la punizione battuta da De Paul viene ribattuta in barriera da Barzagli, secondo i friulani di braccio, in realtà con la testa: vede bene Gavillucci.
20’ - Evra affronta Fofana, tocca prima il pallone, appena sfiorato con la punta del piede sinistro: non c’è rigore, giusto dare l’angolo.
33’ - Svista dell’assistente numero uno, Vuoto (fermato dopo gli errori di FiorentinaRoma), che abbocca alla caduta di Samir che si frappone fra pallone e Cuadrado e poi vola a terra. Non sembrano esserci azione fallose.
41’ - Felipe aggancia Lemina, c’è la punizione che porta all’1-1 di Dybala. Piuttosto, Gavillucci fa molta fatica a farla battere, c’è anche una spinta di Evra ai danni di Jankto, quest’ultimo accentua molto gli effetti, ma non valeva davvero neanche una rampogna (per non dire un cartellino?). Non lo aiuta l’addizionale Calvarese.

Secondo tempo
6’ - C’è il rigore assegnato alla Juventus: De Paul aggancia Alex Sandro proprio sul vertice dell’area, nessun dubbio.
13’ - Perica va giù in area bianconera e protesta: l’intervento di Benatia però è prima sul pallone.
14’ - Ancora Perica, innervosito dall’episodio precedente, entra su Dybala con la gamba tesa e il piede a martello, la gamba gli scivola sul pallone, ma ha rischiato il rosso.
25’ - Gol annullato a Dybala: ok, in off side sul lancio di Lemina.

Articoli correlati

Commenti