Corriere dello Sport

Moviola

Vedi Tutte
Moviola

Moviola: Dzeko, gol ok, ma si discute

Moviola: Dzeko, gol ok, ma si discute

Rigori, che disastro: ne mancano a Bologna, Palermo, Pescara

Sullo stesso argomento

di Edmondo Pinna

lunedì 23 gennaio 2017 09:11

ROMA - Ecco tutti gli episodi da Moviola della 21ª giornata di campionato.

MASSA
JUVENTUS-LAZIO 2-0
Asamoah-Lombardi: rischio


Non perfetta la partita di Massa. C’è un contatto fra Bonucci e Milimkovic al limite dell’area della Juve, per Massa è tutto regolare, in realtà poteva essere fischiata una punizione. Pestone netto di Pjanic ai danni di Immobile, che giustamente protesta: Massa lo ammonisce, decisione non condivisibile. Episodio al limite in area bianconera: Asamoah di spalla su Lombardi, pallone del bianconceleste ma a distanza di gioco, certo che ha rischiato.

FOTO, ABBRACCIO BUFFON-TAGLIAVENTO: IL WEB E' IMPIETOSO


GHERSINI
BOLOGNA-TORINO 2-0
Rossettini-Destro, era rigore


Rivedibile Ghersini, molto del suo operato lascia a desiderare (se la cavano, ad esempio, Benassi e Rossettini). C’è, soprattutto, un episodio da rigore in area del Bologna: Rossettini trattiene per il braccio Destro, ostacolandolo nella caccia al pallone. Ci poteva stare il penalty. Colpo di testa di Oikonomu, gran parata di Hart, il rossoblù era in linea con Zappacosta.

RUSSO
EMPOLI-UDINESE 1-0
Manca il rosso per Hallfredsson

Non positiva la partita di Russo: manca il secondo giallo per Hallfredsson, quando ferma in ripartenza Puccinelli. Punizione di Hallfredsson, tocco di Zapata, poi forse braccio di Bellusci, involontario. Punizione di Kums, Felipe di testa ma è tutto fermo: fuorigioco.

MARIANI
GENOA-CROTONE 2-2
Pandev esagera: rigorino...

Partita discreta per Mariani, che forse si fida troppo di... Pandev: il macedone accentua molto la spinta (che comunque c’è) di Ferrari in occasione del rigore (meglio, rigorino) assegnato al Genoa. Per il resto, solita partita di sostanza: ok Simeone sull’1-0 (lo tiene in gioco Rosi). Ci sta non considerare volontario il retropassaggio di Munoz. Il braccio di Burdisso è parallelo al corpo, giusto considerarlo involontario sul tiro di Martella.

IRRATI
PALERMO-INTER 0-1
Rigori su Goldaniga e Icardi

Male Irrati che non riesce a ritrovare il ritmo dell’anno scorso. Tanti episodi, i principali: manca un rigore al Palermo sullo 0-0, Gagliardini trattiene nettamente Goldaniga (e Irrati non capisce le proteste, dicendo «lo prende sulla faccia» sul successivo colpo di testa du Nestorovski). Manca il secondo giallo a Nestorovski, quando interviene - non in maniera violenta ma imprudente - su D’Ambrosio. Rischia il rigore Goldaniga, quando affossa Icardi in area con il sinistro. Ok il gol di Joao Mario, giusto il secondo giallo per Ansaldi, la sua entrata in scivolata è imprudente (infatti arriva il giallo e non il rosso) perché non valuta le possibili conseguenze del suo gesto sul campo bagnato. Giusto annullare il gol di Quaison: manca il fischio della ripresa del gioco sulla punizione battuta da Diamanti. Ok il secondo giallo per Gazzi (su Brozovic).

VALERI
PESCARA-SASSUOLO 1-3
Crescenzi su Politano: era fallo

Buona gara per l’internazionale Valeri, si perde solo una trattenuta di Crescenzi su Politano che poteva portare al rigore. Pescara chiede il rigore, la Lirola devia senza falli. Anche sul secondo gol del Sassuolo, è Bizzarri che sbaglia l’uscita su cross di Bizzarri. Consigli travolge Rigori-choc: ne mancano a Bologna, Palermo, Pescara De Rossi, prima ginocchio Dzeko, gol ok ma si discute Memushaj, giusto il rigore.

RIZZOLI
ATALANTA-SAMPDORIA 1-0
Petagna, ombra sul penalty

E’ discutibile il rigore dell’Atalanta, anche se live l’impressione è che sia fallo. Petagna allarga la sua falcata andando a colpire Torreira, che lo tocca sulla tibia destra ma rimanendo nel suo... cilindro (usando un gergo cestistico). Pereira-Spinazzola, contatto minimo, anche se in velocità: giallo eccessivo per il blucerchiato. Petagna in off side, giusto annullare il gol.

GUIDA
ROMA-CAGLIARI 1-0
Giusto annullare il gol del 2-0

Torna in campo dopo oltre un mese, Guida non dirige un match da 15 dicembre, pessimo Genoa-Fiorentina. E’ però bravo a giudicare non da rigore l’intervento di De Rossi sul tiro di Farias: prima il ginocchio, poi il pallone schizza sul braccio destro che è largo. Al limite ma regolare l’azione di Dzeko sul gol (GUARDA LA SEQUENZA): è in gioco sul lancio di Rüdiger, sia lui che Murru si

sono già messi le mani addosso e così restano fino a fine azione, la differenza è che il bosniaco spinge in avanti ed ha più forza, facendo leva sul braccio sinistro dello stesso Murru che invece corre all’indietro. Annullato gol a Dzeko: ok, in off side. Rosso a Joao Pedro: rivisto al replay ci sta, brutto calcio a Strootman.

Classifica serie A
 

Calendario serie A

Articoli correlati

Commenti