Chievo-Juventus, la moviola: Asamoah, che rischio su Cacciatore!

Grottesco a fine partita: segnalato e poi non concesso il recupero
Chievo-Juventus, la moviola: Asamoah, che rischio su Cacciatore!© Getty Images
Edmondo Pinna

ROMA - Estremamente preciso e inflessibile, Maresca. Grottesco a fine partita: segnala 5’ di recupero, poi non li concede. L’episodio chiave è l’espulsione di Cacciatore, un rosso alla... Mourinho, che uscì dal campo nel 2010 dopo un Inter-Samp facendo il gesto delle manette (prese tre giornate, l’arbitro era Tagliavento). O alla Tonelli (Sassuolo- Empoli, 2016). Lo stesso gesto che ha fatto Cacciatore, due volte (possibile anche qualche parolina di troppo).

Cacciatore come Mourinho: fa il gesto delle manette
Guarda la gallery
Cacciatore come Mourinho: fa il gesto delle manette

MARESCA FA SCATENARE IL WEB

RISCHIO - Da dire, nell’episodio, che Cacciatore viene toccato da Asamoah in corsa, dopo aver colpito di testa il pallone. Un bel rischio, ma evidentemente non un chiaro errore, così da non richiedere il VAR.

Chievo-Juventus, il web si interroga: «Erano 5 secondi di recupero?»
Guarda la gallery
Chievo-Juventus, il web si interroga: «Erano 5 secondi di recupero?»

ROSSI - Senza interpretazioni e senza scusanti l’espulsione di Bastien: in due minuti travolge Asamoah (siamo vicini all’arancione), poi lo trattiene vistosamente.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti