Pagina 3 | Il Var così non serve: Doveri sbaglia a non usarlo

Diversi episodi, non in tutti la tecnologia ha aiutato l’arbitro. E a Genova il gol del Bologna sembrava buono
2 min
Edmondo Pinna

Marinelli 5

Parma-Sassuolo 1-0

Gara complicata, molto complicata per il CAN B Marinelli, sicuramente nell’occasione non aiutato dal VAR Nasca, almeno una sua chiamata al monitor è completamente sbagliata. Gli episodi: Gervinho va giù, non c’è contatto con Chiriches, arriva il giallo per simulazione. Segna Gervinho, arriva il patatrac: l’azione nasce da un contrasto fra Hernani e Magnanelli, sulla cui intensità Marinelli decide di far giocare (e non sbaglia, il braccio dietro la schiena è appena appoggiato). Nasca, invece, decide di richiamarlo all’OFR, a quel punto vedendo il contatto l’arbitro decide di annullare. Netto l’off side di Gervinho sul secondo gol cancellato. Arriviamo al rigore: in area, trattenute reciproche fra Inglese e Obiang, quest’ultimo salta (e sicuramente viene sbilanciato) e alza in maniera ingenua il braccio destro, toccando il pallone. Fallo che Marinelli avrebbe dovuto capire live, ma se poi si va al VAR a valutare, non si può non tener conto di quanto accaduto prima.

Rocchi 6

Spal-Lecce 1-3

Partita senza problemi, l’internazionale di Firenze si avvicina a grandi passi (visto il profi lo basso riservatogli da Rizzoli fi no ad oggi) a Inter-Juve (senza che cominci la caccia alle streghe). Ok il rigore su Babacar dato senza VAR (Felipe lo abbatte), c’è (anche se è meno netto) il contatto di Cionelk su Mancosu.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti