Pagina 2 | Moviola Serie A: Doveri perde i cartellini, Maresca è il solito, Ghersini non decisivo

In Juve-Milan le ammonizioni dovevano essere di più, Simeone rischia in Verona-Roma, in Lazio-Cagliari le scelte arbitrali sbagliate non sono determinanti
1 min
Edmondo Pinna
TagsMilanJuventusMoviola
 

Moviola Verona-Roma

Non riuscirà mai a sorprenderci, sempre il solito modo di arbitrare: uno per tutti, gamba alta sul ginocchio di Simeone ai danni di Veretout; nulla. Poco dopo, protesta di Veretout che ha subito un fallo: giallo. Ma è solo un esempio per far capire che Maresca (voto 6) non riesce a cambiare marcia: monocorde, nel bene e nel male. Nella sua partita (27 falli e ben 6 cartellini gialli, ma il metro lo avete capito) non ci sono errori che condizionano la partita. Almeno questo...

Rischio

Dopo appena sette minuti, Simeone cerca un pallone che è a mezza altezza fra lui e Veretout, il francese della Roma lo anticipa, lui ha ormai alzato la gamba e ferma la sua corsa sul ginocchio destro dell’avversario. Non c’è cattiveria, per fortuna neanche tanta forza, diciamo da arancione, ci si sarebbe aspettati almeno un giallo. Nulla.

Regolari

Nessun dubbio sulle cinque reti della partita: né in APP “ridotta”, né su eventuali fuorigioco c’è qualcosa da segnalare.

Var

Aureliano (voto 6): s’allinea a quello che succede in campo.

La magia di Pellegrini non basta alla Roma: Mourinho ko 3-2 a Verona
Guarda la gallery
La magia di Pellegrini non basta alla Roma: Mourinho ko 3-2 a Verona

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti