Pagina 5 | Moviola Serie A: Doveri perde i cartellini, Maresca è il solito, Ghersini non decisivo

In Juve-Milan le ammonizioni dovevano essere di più, Simeone rischia in Verona-Roma, in Lazio-Cagliari le scelte arbitrali sbagliate non sono determinanti
1 min
Edmondo Pinna
TagsMilanJuventusMoviola
 

Moviola Venezia-Spezia

Non complicata la partita del palermitano Abisso (voto 6), eppure il processo di crescita rispetto alle passate stagioni passa proprio per gare come questa: un tempo riusciva a complicarsele da solo, Rocchi ce l’ha nel cuore, la continuità può essere un grande alleato. Nessun episodio in area da analizzare, preciso da un punto di vista disciplinare: la chiude con 23 falli fischiati e cinque giocatori ammoniti. Piuttosto, l’unico appunto va fatto al quarto uomo, il giovane Massimi di Termoli, il gesto di Henry non è proprio bello.

Uscita agitata

Forse per un fallo fischiato poco prima del cambio, o forse per altro, Henry è piuttosto agitato quando esce dal campo e subito dopo aver messo un piede fuori dal campo, si rivolge a Massimi urlando qualcosa ma soprattutto facendo il classico gesto del “vaffa” con il braccio destro. Massimi si gira, non sappiamo cosa sia successo dopo, si gira pure Abisso in campo: resta che anche solo con quel gesto, ci voleva quantomeno il giallo.

Var

Di Bello (voto 6): in vacanza a Lissone.

Lo Spezia beffa il Venezia all'ultimo secondo: gol vittoria di Bourabia al 94'!
Guarda la gallery
Lo Spezia beffa il Venezia all'ultimo secondo: gol vittoria di Bourabia al 94'!

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti