Moviola Torino-Lazio: il rigore su Muriqi è netto

L'intervento di Djidji sull'attaccante biancoceleste è in ritardo e frena la corsa dell’avversario. Inevitabile il penalty
Moviola Torino-Lazio: il rigore su Muriqi è netto© © Marco Rosi / Fotonotizia
1 min
TagsTorino-LazioMoviolaSerie A

Torino-Lazio, Abisso voto 6

Abisso si trova a dover fronteggiare l’episodio chiave a ridosso del novantesimo: Djidji con una gamba colpisce il fianco di Muriqi che cade in area del Torino. L’intervento del difensore granata, anche se non duro, è in ritardo e frena la corsa dell’avversario. Inevitabile il calcio di rigore. Giusto anche non ammonire il difensore: era una spa, depenalizzata per il tentativo seppur scomposto di Djidji di giocare il pallone. La partita è stata molto fisica e combattuta: per tenere a freno l’agonismo di Torino e Lazio il direttore di gara ha fatto presto uso dei cartellini. Il primo giallo l’arbitro di Palermo lo mostra al 17’ a Mandragora. L’intervento è al limite dell’ammonizione. Abisso avrebbe anche potuto evitare la sanzione disciplinare, ma il giallo, giustificabile, gli è servito per far capire ai giocatori il limite da non superare. In quest’ottica manca un’ammonizione a Pobega per un intervento duro su Akpa Akpro, mentre sono corretti gli altri cartellini gialli. A fine partita saranno tre per i granata e tre per i biancocelesti.

Lazio, Immobile di rigore: con il Torino è 1-1
Guarda la gallery
Lazio, Immobile di rigore: con il Torino è 1-1

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Serie A, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti