Primavera
0

Primavera, la Sampdoria ci prende gusto: 2-1 all'Inter

Per i blucerchiati si tratta di un altro scalpo importante, dopo aver sconfitto la Roma. Decidono le reti di D'Amico e Rocha

Primavera, la Sampdoria ci prende gusto: 2-1 all'Inter

GENOVA - La Sampdoria, pochi giorni dopo aver sconfitto la Roma, batte anche l'Inter 2-1, nel recupero dell'ottava giornata di campionato che i nerazzurri avevano fatto posticipare a causa dei tanti giocatori impegnati nel Mondiale U17. Tra la fine del primo tempo e l'inizio del secondo, i genovesi trovano prima il pareggio e poi il raddoppio. Nel finale l'espulsione di Pompetti rianima le speranze dei meneghini, Casadei realizza il 2-1 ma invano. Ora i blucerchiati sono a due punti dai cugini del Genoa (sesti), mentre l'Inter terza resta lontana da Cagliari e Atalanta.

Dopo 20' equilibrati, un'occasione per parte: prima Pompetti impegna a una parata plastica il nerazzurro Stankovic, poi Persyn consegna a Schirò un cross che la punta non finalizza. Poco prima dell'intervallo, D'Amico s'inventa un capolavoro balistico dalla sinistra che brucia Stankovic sul suo palo. Inizia la ripresa e Giannelli manda in cielo un'occasione clamorosa per l'Inter da due metri, poi la sfortuna si accanisce con i nerazzurri e Mulattieri di testa su cross di Squizzato prende la traversa. Per la dura legge del gol, la Sampdoria raddoppia poco dopo: Baldè dribbla Stankovic in uscita, si gira e serve al centro Rocha che insacca a porta vuota. L'Inter accorcia al minuto numero 78: cross di Gnonto sul secondo palo per Vezzoni che fa da sponda per Casadei che, tutto solo, non sbaglia ed infila Raspa. L'assedio finale nerazzurro non porta altri gol: 2-1 per la Samp.

Inter, gli auguri di Conte in cinese diventano subito virali

Tutte le notizie di Primavera

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti