Primavera
0

Primavera, il Sassuolo rimonta il Pescara: 2-1 corsaro all'ultimo secondo

I neroverdi vanno sotto per il rigore di Pavone, poi Manzari e Mehmentaj fanno volare Turrini

Primavera, il Sassuolo rimonta il Pescara: 2-1 corsaro all'ultimo secondo

PESCARA - Altra dolorosa sconfitta per il Pescara Primavera, che non vince dallo scorso 19 gennaio: il Sassuolo rimonta i biancazzurri, siglando il 2-1 all'ultimo istante. Emiliani a 27 punti in classifica, abruzzesi terzultimi a 15 punti.

Due reti su rigore nel primo tempo

Il Delfino dopo 7' coglie l'esterno della rete con Chiarella, dimostrando di aver iniziato la sfida in maniera arrembante. Al minuto numero 23, la partita subisce la prima svolta: Pavone entra in area di rigore emiliana e con una finta manda al bar il marcatore, che lo stende. Sul dischetto, poi, lo stesso Pavone che, glaciale, spiazza il portiere e porta in vantaggio i suoi. Il vantaggio abruzzese dura solo 4 minuti, in quanto (sempre su calcio di rigore) Manzari realizza con una cannonata centrale, che non dà scampo Sorrentino. Per quanto superiore nel palleggio, il Delfino non trova grosse occasioni da rete nella prima frazione, amara di chance per entrambe le formazioni

Coronavirus, Gravina non esclude stop campionati

Mehmentaj match-winner

Il Sassuolo parte fortissimo: Mercati con un bel tiro a giro impegna Sorrentino. Il pallino del gioco resta in mano ai ragazzi di Turrini, che al 94' in pieno recupero riescono nell'impresa di portare a casa l'intera posta in palio: Odei recupera un pallone nell'area di rigore avversaria e serve Mehmentaj che con un tiro secco trafigge Sorrentino sul primo palo. Con questa vittoria, i neroverdi 

Tutte le notizie di Primavera

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti