Primavera, la Juve riacciuffa l'Atalanta sull'1-1

I bianconeri dominano per 70', ma poi vanno sotto con Carrà. A 1' dalla fine De Graca pareggia i conti

BERGAMO - Primo big match del campionato di Primavera 1 tra l'Atalanta campione d'Italia e la Juventus, e primo pareggio: termina 1-1, con i nerazzurri avanti al 77' con Carrà, raggiunti allo scadere dal gol di De Graca

La partita

Subito un brivido per la Primavera bianconera, arrivato dopo il palo colpito da Sidibe al 5'. Poi sale in cattedra la Juve, che non lascia spazio all'Atalanta e si rende pericolosa due volte con Petrelli su punizione: Dajcar para in due tempi. Al 32' si fa vedere Tongya. Il fantasista riceve palla e scarica in porta, trovando ancora l'opposizione del portiere nerazzurro. Al 35' ci prova Leo dalla distanza, senza impensierire Dajcar. L'Atalanta torna a farsi vedere con un paio di conclusioni di Panada da fuori area, entrambe velenose, ma fuori di poco. Il primo tempo si chiude sullo 0-0, ma i bianconeri sono sembrati più in palla dei bergamaschi. Pronti-via e nella ripresa subito una grande occasione per Tongya, che arriva nei pressi di Dajcar e spara alto da ottima posizione. Poi è il turno di Cortinovis, con una bella serpentina in area che non trova fortuna. Al 74' ci prova De Winter di testa, ma il portiere nerazzurro risponde presente. A sorpresa, 3' dopo, l'Atalanta va in vantaggio con Carrà, appena entrato, che sorprende Garofani grazie alla deviazione di Leo: è 1-0. Sembra si possa arrivare così al termine, ma proprio allo scadere De Graca fulmina Dajcar con un preciso tiro in area che vale l'1-1 finale.

Da non perdere





Commenti