Primavera, la Spal ferma il Cagliari sull'1-1. Blitz Genoa a Lecce

Il pareggio lancia la Roma da sola in testa alla classifica
Primavera, la Spal ferma il Cagliari sull'1-1. Blitz Genoa a Lecce© LAPRESSE

ROMA - Il campionato Primavera prosegue con altre tre gare della 4ª giornata. Oltre alla Roma, vittoriosa (e in testa da sola) con il Verona, c'è da registrare il pari del Cagliari con la Spal. Corsaro il Genoa, che regola 1-0 il Lecce in trasferta. 

Spal-Cagliari 1-1

Parità, 1-1, tra Spal e Cagliari: con questo risultato i ferraresi si portano a quota 5 punti in classifica, mentre il Cagliari rallenta la corsa in vetta: i rossoblù sono ora secondi a 18, due lunghezze dalla Roma prima della classe. Gara che entra subito nel vivo con occasioni su entrambi i fronti: per prima si fa vedere la Spal con Campagna, poi il Cagliari, per due volte con Pulina. La Spal, al 20' va vicina al vantaggio con Del Pupo che sfiora l'autorete su cross di Simonetta: la palla impatta sul palo. Soprattutto Spal nel finale con i tentativi di Pavlides eOrfei (che ci prova due volte, 29' e 35'). Nella ripresa il Cagliari parte bene e al 10' crea una buona occasione con Kourfalidis; rossoblù in vantaggio al 13' con Yanken, servito da Tramoni che approfitta di un patatrac della difesa avversaria. Spal a caccia del pari: a 31' e 32' ci prova Csinger per due volte. Al 40' il pareggio: ottimo lavoro di Orfei, palla dentro bassa per Sperti che fa 1-1. 

Lecce-Genoa 0-1

Il Genoa vince in casa del Lecce e sale a quota 9 punti, mentre i giallorossi restano fermi a 5. Lecce pericoloso al 10' con una conclusione di Burnete la cui traiettoria sfiora il palo della porta avversaria. Al 23' il Genoa passa in vantaggio con Bamba che taglia fuori la difesa avversaria e insacca, 0-1. Al 30' il Lecce cerca di trovare il pari con Salomaa, pallonetto dalla distanza che esce di poco. Il Genoa nella ripresa parte bene, ma è il Lecce a sfiorare il vantaggio con Burnete, colpo di testa alto di poco. Al 23' l'occasionissima per il pareggio: Burnete viene atterrato in area di rigore, penalty del quale si incarica lo stesso Burnete sparando alto. Nel recupero il Lecce sfiora il pari con Daka (alto di pochissimo) e Back (palla salvata sulla linea), ma il risultato non cambia più.

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti