Corriere dello Sport

Palermo

Vedi Tutte
Palermo

Serie A, 28ª giornata: Chievo-Palermo 1-0: Paloschi-gol, poi sbaglia un rigore

© Ansa

L'attaccante decide il match al 35' del primo tempo. Nella ripresa fallisce un rigore. Andelkovic espulso all'86'

 

sabato 21 marzo 2015 23:41

ROMA – Il Palermo sembra aver mollato, conscio di essere in una posizione di classifica troppo lontana dall’Europa, ma soprattutto dalla zona retrocessione. Terza sconfitta nelle ultime 5 partite (nel mezzo due pareggi). La squadra di Iachini non vince dal 14 febbraio, quando al Barbera cadde il Napoli (3-1). Il passo avanti verso la salvezza, quindi, lo fa ben volentieri il Chievo, che ora è a +11 sul Cagliari Al Bentegodi decide una rete di Paloschi, che sbaglia anche un rigore. Male tra i rosanero Dybala, al di sotto degli standard ai quali ci aveva abituato nella prima parte della stagione.

DELIZIA, POI CROCE – La prima occasione è per il Palermo, ma Bizzarri salva con la mano sinistra su Dybala (13’.) I rosanero, però, sono distratti e si fanno sorprendere da un tacco volante di Meggiorini, che mette Paloschi in condizione di battere Sorrentino per l’1-0 del Chievo (35’).  Nella ripresa Iachini manda in campo Belotti per Quaison (53’), ma sono i padroni di casa ad aver la possibilità di raddoppiare con un rigore calciato malissimo da Paloschi dopo un fallo di mano in area di Andelkovic (61’).
Anche Vazquez ha la palla del pareggio, ma centra in pieno il palo con una conclusione volante (85'). Poi ancora Andelkovic strattona Botta e si becca il secondo giallo. Nonostante l'inferiorità numerica il Palermo si butta in avanti, colpito nell'orgoglio. Lazaar ci prova dai 20 metri al 94', ma Bizzarri non si fa sorprendere. Brinda il Chievo, anche quest'anno vicinissimo alla salvezza.

CHIEVO-PALERMO 1-0: STATISTICHE E TABELLINO

Per Approfondire