Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Napoli-Udinese 1-0: Higuain fa 200

Serie A, Napoli-Udinese 1-0: Higuain fa 200
© MOSCA

Ancora una volta il Pipita, che raggiunge un traguardo da grande bomber. La squadra di Sarri è alla nona vittoria nelle ultime dieci partite

Sullo stesso argomento

 

domenica 8 novembre 2015 19:55

NAPOLI - Tre punti marchiati Pipita, ancora una volta. Il Napoli batte l'Udinese 1-0 grazie al gol del suo fuoriclasse Gonzalo Higuain (il numero 200 in carriera), tiene il passo di Inter e Roma, e centra la nona vittoria nelle ultime dieci gare, tra Serie A e Europa League. Il risultato è striminzito e al tempo stesso bugiardo perché la squadra di Sarri al San Paolo raccoglie molto meno di quello produce. Bene ancora una volta la difesa, sempre più affidabile.

NAPOLI, CHE PARTENZA! - La squadra di casa parte subito fortissimo per rispondere alle vittorie di Inter e Roma. Higuain ha una palla buona dopo un paio di minuti, ma all'ingresso dell'area di rigore perde l'attimo giusto e la sua conclusione viene smorzata da un difensore dell'Udinese. Un minuto più tardi, Callejon manca di un soffio la deviazione da buona posizione su assist di Hamsik.

OCCASIONE HIGUAIN - L'Udinese fa sfogare il Napoli, attende e riparte con Widmer e Edenilson, esterni che mettono in costante apprensione la difesa napoletana. La squadra di Sarri è quindi costretta a giocare un calcio più ragionato: tanti passaggi, soprattutto in verticale, e meno spazi per le verticalizzazioni perché gli ospiti ne concedono il minimo indispensabile. Con la qualità dei singoli però il Napoli le sue occasioni riesce comunque a procurarsele. Al 21' Higuain fa gridare al gol i tifosi del San Paolo: si gira all'interno dell'area, calcia di destro, ma la palla passa a pochi centimetri dal palo alla destra di Karnezis.

ANCORA IL PIPITA - Il Pipita ha un'altra ottima occasione sette minuti più tardi: solo davanti al portiere avversario può controllare e calciare forte di destro, ma la sua conclusione è respinta.

 Higuain rifinisce anche l'azione al 33', quando con un lancio mette Callejon a tu per tu con Karnezis, ma ancora una volta il portiere greco è fenomenale in uscita. Il Napoli produce tanto e altrettanto spreca.

MURO UDINESE - Nella ripresa, la squadra di Sarri non smette di fare pressione. In apertura, Hysaj impegna Karnezis con un destro da fuori area bloccato dal portiere. Il gol azzurro è nell'aria.

CI PENSA HIGUAIN - Higuain è in serata, attraversa un momento di forma clamoroso e ogni pallone che tocca è un'occasione creata. L'argentino va a segno al 53', che sfrutta un corridoio libero e trova un angolo quasi impossibile di sinistro, da posizione molto defilata. La squadra friulana era una delle poche in Serie A che ancora non aveva incassato un gol del Pipita, che pochi minuti più tardi sfiora la doppietta con un pallonetto splendido al portiere in uscita. 

SI VEDE ANCHE L'UDINESE - All'Udinese manca la qualità per creare pericoli a una squadra organizzata come il Napoli di Sarri. L'unico pericolo arriva da calcio d'angolo: Widmer di testa anticipa tutti in area, ma Reina è pronto e manda la palla alta sopra la traversa. 

FOTO - LE IMMAGINI PIU' BELLE DI NAPOLI-UDINESE

INSIGNE ESCE, NESSUNA POLEMICA - Sarri vuole più intensità in avanti e sostituisce Insigne con Mertens. Il talento napoletano esce tra gli applausi, senza fare polemiche. Nella seconda parte della ripresa, l'Udinese prende coraggio, ma produce l'unico pericolo su corner, con un colpo di testa di Widmer: Reina c'è. L'ultimo brivido della gara è un contropiede non sfruttato da Hysaj. Il Napoli vince e si regala una sosta tranquilla: è quarto, a due punti dalla vetta. Il sogno scudetto è lì, a portata di mano.

SERIE A, NAPOLI-UDINESE 1-0: TABELLINO, CRONACA E STATISTICHE

Serie A, risultati 12ª giornata

Classifica Serie A

Calendario Serie A

Per Approfondire

Commenti