Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Atalanta-Sassuolo 1-1: Denis saluta con un gol

Serie A, Atalanta-Sassuolo 1-1: Denis saluta con un gol
© ANSA

Apre Berardi (dopo l'1-0 annullato in avvio) e risponde il 'Tanque': stadio in piedi per il tributo all'argentino

Sullo stesso argomento

 

sabato 30 gennaio 2016 19:39

BERGAMO - Termina 1-1 la sfida tra Atalanta e Sassuolo, ma la copertina è tutta per Denis che saluta il suo pubblico dopo quattro anni e mezzo. L’argentino – che ha risposto al vantaggio di Berardi – è pronto a tornare in patria, all’Independiente.

FUORIGIOCO - L’undici di Di Francesco si porta in vantaggio già dopo sei minuti, ma il direttore di gara annulla: Berardi, favorito dal rimpallo di Cigarini, buca la porta di Sportiello. L’assistente segnala la posizione irregolare, ma a tenere in gioco il numero 25 è Dramé.

Nei bergamaschi è forte la presenza di Denis. Il bel destro del centravanti argentino trova la risposta di Consigli, poco dopo Reja è costretto a operare il primo cambio: Toloi non ce la fa, spazio a Diamanti con conseguente cambio di modulo. L’ex Watford si posiziona a lato del ‘Tanque’ con Gomez a completare il tridente.

ECCO DENIS! - Il botta e risposta tra Sassuolo e Atalanta si consuma in cinque minuti. Al 27’ Berardi sblocca il match, complice la sfortunata deviazione di Cherubin, e al 32’ Denis risponde dopo aver fallito dal dischetto (penalty dubbio sul contatto Kurtic-Consigli): il capitano nerazzurro, nel giorno dell’ultima partita italiana, è il più veloce a raggiungere il pallone sulla ribattuta del portiere degli emiliani.

CI PROVA CIGARINI - Nella ripresa, tolta l’occasione mal sfruttata da Berardi, sono i bergamaschi a farsi sentire. L’azione personale di Gomez si conclude con un sinistro prevedibile mentre è il destro di Cigarini – arrivato dopo lo scarico di Denis – a destare un po’ di preoccupazione in Consigli.

A venti minuti dalla fine, Di Francesco manda in campo Trotta: per l’ex attaccante dell’Avellino – arrivato durante la sessione invernale – si tratta della seconda presenza in A, dopo il finale di gara giocato contro il Bologna.

TUTTI IN PIEDI - Momenti di commozione quando Reja decide di sostituire Denis. L’Atleti Azzurri d’Italia saluta, dopo quattro stagioni e mezzo, il proprio beniamino che tornerà in Argentina, all’Independiente. Abbraccio con compagni e mister. A rimpiazzare il bomber nerazzurro è Borriello. Il tempo scivola via senza particolari sussulti, alla fine è 1-1.

ATALANTA-SASSUOLO 1-1: TABELLINO E STATISTICHE

SERIE A: LA CLASSIFICA

Articoli correlati

Commenti