Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Sassuolo-Sampdoria 0-0: Berardi fallisce il rigore della vittoria

Serie A, Sassuolo-Sampdoria 0-0: Berardi fallisce il rigore della vittoria
© Getty Images

La sfida del Mapei Stadium termina a reti inviolate. Ranocchia lascia i blucerchiati in 10 al 27' del primo tempo e nel finale il talento calabrese nega a Di Francesco la gioia dei tre punti. Per l'Europa si fa dura

Sullo stesso argomento

 

mercoledì 20 aprile 2016 19:35

REGGIO EMILIA – Il Sassuolo (in 11 contro 10 per buona parte del match dopo l'espulsione di Ranocchia) non riesce a far male alla Samp. Al Mapei Stadium è soltanto 0-0, complice il rigore che Berardi sbaglia nel finale e i tantissimi miracoli del portiere avversario, Viviano. Un solo punticino per la squadra di Di Francesco, che ormai guarda da lontano la possibilità di andare in Europa League.

SASSUOLO-SAMPDORIA 0-0: TABELLINO E STATISTICHE

CLASSIFICA SERIE A

CALCIONE DI RANOCCHIA A DEFREL - La prima occasione del match è opera di Berardi, che spreca calibrando male il sinistro a giro. Grave errore di Viviano al 22’: il portiere blucerchiato sbaglia il rinvio, ma Pellegrini non ne approfitta perché la sua conclusione finisce in curva. De Silvestri impegna Consigli che mette in angolo e subito dopo Ranocchia lascia i suoi compagni in dieci uomini per un calcio a Defrel. Il centravanti del Sassuolo sanguina abbondantemente dal naso ed è costretto a lasciare il terreno di gioco, lasciando spazio a Trotta. Alla mezz’ora la Samp salva sulla linea di porta con Viviano un clamoroso autogol di Barreto. Altra tegola per Di Francesco al minuto numero 37: problemi fisici per Biondini, al suo posto entra Duncan. Sul finire del primo tempo i neroverdi si divorano la rete del vantaggio con il diagonale di Peluso che trova la pronta risposta del portiere avversario.

BERARDI SPRECA IL RIGORE - Montella, insoddisfatto del rendimento del ‘Tucu’ Correa, decide di sostituirlo con Silvestre e dare così manforte al reparto arretrato dopo l’espulsione di Ranocchia. È ancora Viviano a murare il tentativo del Sassuolo, stavolta concretizzatosi con Trotta. Al 55’ Peluso colpisce da posizione defilata trovando la risposta di De Silvestri. Si fa viva anche la Samp grazie alla personalissima azione di Muriel che parte dalla sinistra e calcia in porta, ma c’è Consigli a salvare lo specchio. La sfida dei portieri continua quando Viviano nega ad Acerbi (colpo di testa in area di rigore) la gioia dell’1-0 così come a Sansone, che sfodera un bel destro a giro sul secondo palo. A tre minuti dal termine Berardi si procura il rigore (fallo di Krsticic), ma il piazzato del talento calabrese è maldestro e diventa facile preda del portiere blucerchiato. L’Europa League adesso è lontana.

Articoli correlati

Commenti