Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, 38ª giornata: Empoli-Torino 2-1, Genoa-Atalanta 1-2, Chievo-Bologna 0-0

Serie A, 38ª giornata: Empoli-Torino 2-1, Genoa-Atalanta 1-2, Chievo-Bologna 0-0
© Getty Images

Al Castellani Giampaolo saluta con una vittoria sui granata. Tante emozioni a Marassi. Vincono i nerazzuri di Reja grazie a una rete di Kurtic nel finale.  Pochissime emozioni al Bentegodi

Sullo stesso argomento

 

domenica 15 maggio 2016 19:40

ROMA - L'Atalanta espugna il Ferraris e batte il Genoa 2-1. Vince anche l'Empoli, in casa, contro il Torino (2-1). Pari senza reti tra Chievo e Bologna.

SERIE A, I RISULTATI DELLA 38ª GIORNATA

CHIEVO-BOLOGNA 0-0

Clima infame al Bentegodi, dove un acquazzone si abbatte prima e durante il match tra Chievo e Bologna. Ne esce una partita brutta, in cui il Bologna va più vicino al gol nel primo tempo (destro a giro di Giaccherini sul fondo), ma che tutto sommato si chiude con un giusto pari. Nella ripresa entra Zuniga per Masina. Da un cross del colombiano, posizionasto a sinistra, nasce il primo tiro "pericoloso" del Bologna, ad opera di Brighi (75'). Palla fuori di poco. e' l'unico sussulto della ripresa. Al Bentegodi finisce a reti bianche, la squadra di Maran chiude il campionato con un ottimo nono posto. 

EMPOLI-TORINO 2-1

Giorno di addii al Castellani. Quello di Giampaolo, che non dovrebbe proseguire con l'Empoli, ma anche di Tonelli (destinazione Napoli) e Zielinski (rientro a Udine). Gli azzurri passano in vantaggio al 12' con un destro dal limite dell'area di Massimo Maccarone. La palla sbatte sul palo e si insacca alle spalle di Padelli. Al 35' il Toro si fa vedere con Peres, che impegna Pugliesi, 40enne debuttante in Serie A. Nella ripresa l'Empoli raddoppia (54') con Zielinski: dribbling su Obi e sinistro rasoterra. Un bel modo prima di rientrare all'Udinese (era in prestito). Su cross di Zappacosta, Obi riapre il match subito dopo con un colpo di testa. All'89' Belotti protesta per una spinta in area di rigore. Inutilmente, perché dopo quella con il Napoli, il Toro incassa un'altra sconfitta.

SERIE A, LA CLASSIFICA

GENOA-ATALANTA 1-2

Gol annullati, belle giocate e tante occasioni. Tra Genoa e Atalanta vince la squadra di Reja, con emozioni da entrambe le parti. Si comincia con un gol annullato a Pavoletti (22') per fuorigioco. Si continua con il vantaggio bergamasco firmato D'Alessandro (52') su assist del Papu Gomez. Vantaggio che però dura soltanto 6', perché proprio Pavoletti manda un chiaro messaggio a Conte al 58', firmando il pari genoano con un tocco ravvicinato sugli sviluppi di un corner. Il livornese diventa così l'attaccante italiano più prolifico della stagione con 14 gol (staccato Eder a 13).

L'Atalanta, però, spinge di più: Borriello colpisce la traversa su calcio di punizione (60'), poi offre l'assist (dopo un tocco di mano) per il gol di D'Alessandro annullato dall'arbitro Aureliano. All'82' offre invece l'assist per il tocco vincente di Kurtic che regala la vittoria all'Atalanta. In pieno recupero Sportiello compie un mezzo miracolo parando un colpo di testa ravvicinato di Pandev (94'). I nerazzurri non avevano mai vinto in trasferta nel 2016.

Articoli correlati

Commenti