Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A: Sassuolo-Milan 0-1, Chievo-Pescara 2-0, Genoa-Bologna 1-1, Crotone-Cagliari 1-2

Serie A: Sassuolo-Milan 0-1, Chievo-Pescara 2-0, Genoa-Bologna 1-1, Crotone-Cagliari 1-2
© Getty Images

La squadra di Montella vince grazie al rigore irregolare di Bacca. Zeman non trova la seconda vittoria di fila e Mandorlini pareggia in extremis alla prima. Joao Pedro e Borriello firmano la rimonta allo Scida

Sullo stesso argomento

 

domenica 26 febbraio 2017 15:10

ROMA - Milan e Lazio vincono rispettivamente contro Sassuolo e Udinese grazie a un calcio di rigore. Quello di Bacca – contestato perché scivolando tocca il pallone due volte – e quello di Immobile. La corsa europea delle due squadre continua in attesa del big match della serata tra Inter e Roma. Nella gara del Mapei Stadium è da segnalare anche l’errore di Berardi, sempre dal dischetto, al 12’. Zeman non riesce a trovare il secondo trionfo consecutivo (2-0 Chievo con Birsa e Castro) mentre Mandorlini pareggia in extremis alla prima sulla panchina del Genoa (1-1 Bologna). Il Cagliari si prende i tre punti in rimonta allo Scida di Crotone con le firme di Joao Pedro e Borriello.

Classifica Serie A

SASSUOLO-MILAN 0-1 Il Sassuolo ha l’opportunità di portarsi in vantaggio dopo undici minuti quando Calvarese indica il dischetto per la scorrettezza di Kucka ai danni di Duncan: Berardi calcio in modo impreciso mancando così l’1-0. Stessa scena a parti inverse e con il risultato opposto.

Aquilani sgambetta Bertolacci, Bacca trasforma il rigore (22’) e il Milan passa in vantaggio tra le proteste della squadra di Di Francesco perché il colombiano durante l’esecuzione scivola e tocca due volte. L’ex attaccante del Siviglia trova anche il 2-0 con un colpo di testa, ma la partenza è irregolare e il gol stavolta è annullato. Nel finale Consigli si supera sul sinistro a giro di Suso e sul colpo di testa di Zapata.

CHIEVO-PESCARA 2-0 Lo straordinario tiro a giro di Birsa vale l’1-0 per il Chievo, che arriva al 13’. La solita acrobazia di Meggiorini non va lontana dalla porta e Hetemaj, al 34’, lascia partire la conclusione che si alza sopra la traversa. Brutto scontro tra Stendardo e Inglese sul finire del primo tempo che porta l’attaccante di Maran a lasciare il terreno in favore di Gakpé. Zeman dice addio alla seconda vittoria di fila dopo il gol di Castro al 62’.

GENOA-BOLOGNA 1-1 Il Bologna sfiora l’1-0 al 13’ quando Dzemaili prova la conclusione a botta sicura trovando però la deviazione provvidenziale di Burdisso. La stessa scena si ripete poco più tardi, bravo l’argentino a murare nuovamente l’ex della gara. Per Mandorlini si mette in salita al 57’ perché Viviani trasforma magicamente il calcio piazzato per il vantaggio rossoblù. Masina manca clamorosamente il 2-0 svirgolando davanti al solo Lamanna e Torosidis al 75’ lascia i suoi in dieci dopo un fallo su Simeone. Il Genoa in pieno recupero trova il pareggio con Ntcham con un siluro dalla distanza.

CROTONE-CAGLIARI 1-2 Il primo tempo allo Scida termina sul risultato di 1-1. A passare in vantaggio è la squadra di Nicola con il diagonale di Stoian, poi al 32’ l’errore di Claiton regala a Joao Pedro la facile conclusione che batte Cordaz e vale il pareggio. Altra disattenzione del difensore del Crotone e altro gol del Cagliari, stavolta con il neoentrato Borriello (fuori Padoin) che lascia sul posto l’avversario con una finta e infila la porta al 69’.

Articoli correlati

Commenti