Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Lazio-Cagliari 3-0: Immobile fa 13, poi chiude Bastos

Serie A, Lazio-Cagliari 3-0: Immobile fa 13, poi chiude Bastos
© Bartoletti

Doppietta del capocannoniere del campionato nel primo tempo, il difensore segna a inizio ripresa: Inzaghi centra la quarta vittoria consecutiva in campionato

Sullo stesso argomento

di Davide Palliggiano

domenica 22 ottobre 2017 22:14

ROMA - Quattro vittorie consecutive, terzo posto in classifica e un Ciro Immobile che di fermarsi proprio non ne vuole sapere. La Lazio di Simone Inzaghi strapazza il Cagliari all'Olimpico grazie a una doppietta del suo attaccante principe (13 in campionato) e alla rete di Bastos, vince 3-0 senza troppi sforzi e dimostra ancora una volta di non essere soltanto in un momento d'oro, ma di rappresentare una solida realtà del nostro campionato. Quanto al Cagliari, peggior esordio per Lopez proprio non ci poteva essere. Nonostante tutto, la sua squadra è ancora 16ª in classifica.

Lazio-Cagliari 3-0: statistiche e tabellino

CAGLIARI A TRE - Inzaghi conferma la formazione della vigilia, con Luis Alberto alle spalle di Immobile. Diego Lopez - per la sua prima stagionale con il Cagliari - sceglie un'inedita difesa a tre, con Romagna-Andreolli e Pisacane. In avanti Joao Pedro alle spalle di Sau e Farias, con Pavoletti in panchina. In porta c'è il giovane classe '98 Crosta, capace pochi mesi fa, all'ultima di campionato, di parare un rigore a Bacca.  

SUBITO CIRO - Alla prima azione, il Cagliari tira in porta con Sau, ma senza grossi patemi per Strakosha. Passano 6 minuti e Immobile mette subito la strada in discesa per i suoi. Il capocannoniere della Serie A si infila in area di rigore e viene steso da Crosta in uscita bassa. Pairetto fischia il rigore e dagli undici metri lo stesso Immobile non lascia scampo al baby portiere cagliaritano.

FARIAS GOL, MA C'È IL VAR - L'attaccante di Torre Annunziata potrebbe raddoppiare dopo pochi secondi, ma sbaglia da distanza ravvicinata. La Lazio però controlla il match e non rischia quasi nulla, se non al 20', quando Farias raccoglie una deviazione della difesa laziale in area di rigore e fa secco Strakosha con un bel diagonale. Pairetto prima convalida il gol, poi lo annulla - su segnalazione del Var - per un millimetrico fuorigioco del brasiliano rispetto a un piede di Bastos.

CIRO 13 - Scampato il pericolo, la Lazio insiste alla ricerca del raddoppio. Crosta esce male sugli sviluppi di un corner, ma Immobile non ne approfitta e Padoin mette in corner (37'). Al 41' il raddoppio al termine di un'azione da applausi, ma con la difesa del Cagliari troppo molle. Milinkovic crossa, Marusic fa da sponda di testa e Immobile, anche lui di testa, non sbaglia da due passi (42'), segnando il suo 13° gol in 9 partite di campionato. Nel finale di primo tempo il Cagliari si fa vivo con un bel calcio piazzato di Joao Pedro, di poco a lato.  

TRIS BASTOS - Comincia la ripresa e la Lazio segna il terzo gol, quello che chiude definitivamente la partita: la firma stavolta è di Bastos, con una volée da pochi passi su calcio piazzato di Luis Alberto (49').

ANCORA VAR - Inzaghi cominica a far rifiatare i suoi, mentre Lopez prova a cambiare qualcosa per dare una scossa che arriva solo in piccola parte. Murgia entra per Leiva, Pavoletti per Sau al 58'. Poi Faragò prende il posto di Dessena. E il "Pavoloso" trova pure il gol che accorcerebbe delle distanze, ma in fuorigioco dopo un gran tiro di Farias che sbatte sulla traversa (68'). Inzaghi chiude con due punte pesanti: fuori Luis Alberto, dentro Caicedo a un quarto d'ora dal termine. L'ecuadoriano non incide, mentre ci prova Ionita, con un destro su cui è bravo Strakosha (86'). E' l'ultima, vera, emozione di un match a senso unico, dall'inizio alla fine.

Articoli correlati

Commenti