Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

8 Marzo, la Festa della Donna per la Serie A

8 Marzo, la Festa della Donna per la Serie A

Dalla Roma alla Juventus, dalla Lazio all'Inter e il Napoli, tutte le squadre celebrano la giornata dedicata alle donne

Sullo stesso argomento

 

giovedì 8 marzo 2018 15:18

ROMA - 8 Marzo, festa Internazionale della Donna. Nel giorno in cui si esalta la donna ma si piange la scomparsa prematura di un uomo come Davide Astori che lascia un vuoto incolmabile nella vita di molti e nel mondo del calcio, i club della Seria A non rinunciano a celebrare la ricorrenza in maniera speciale. Il video pubblicato dalla Roma sui social esalta le pari possibilità: «Da 90 anni tanti ragazzi sognano di indossare la maglia dell’ASRoma. È ora che anche le ragazze possano coltivare lo stesso sogno...». Nel video compaiono tante tifose giallorosse che sugli spalti applaudono e sostengono la squadra. In segno di uguaglianza i giallorossi sottolineano l'importanza di «ridere insieme, piangere insieme, cantare insieme e celebrale uniti il giorno dedicato alla donna».

La Juventus attraverso i social celebra le giocatrici bianconere della femminile e in particolare il capitano Sara Gama - a cui si è ispirata anche la nuova collezione Barbie - per avere un modello differente a cui ispirarsi così che le bambine non siano costrette a rincorrere un modello canonico ma possano essere libere di diventare chi e cosa vogliono.

Anche l'Inter non resta indifferente: «Oggi celebriamo tutte le donne, in particolare quelle che hanno fatto la storia dell’Inter e quelle che, ancora oggi, contribuiscono a renderla straordinaria», omaggia prima di tutte Lady Erminia, coniugata Moratti, tra i motivi per i quali il marito Angelo acquisì il club nerazzurro. Da ieri a oggi ci sono tutte le donne più importanti dell'Inter. Ancora il Napoli, la Lazio con tutte le sue tifose e tante altre società: senza le donne non si va da nessuna parte.

Articoli correlati

Commenti