Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A, Sassuolo-Fiorentina 1-0: Politano, gol salvezza

Serie A, Sassuolo-Fiorentina 1-0: Politano, gol salvezza
© ANSA

Una rete spettacolare dell'attaccante romano regala i tre punti a Iachini. Viola in 10 dal 30' per l'espulsione di Dabo

Sullo stesso argomento

 

sabato 21 aprile 2018 19:48

REGGIO EMILIA - Seconda vittoria di fila e salvezza ipotecata. Il Sassuolo batte la Fiorentina 1-0 e rovina i piani europei di Pioli, che dopo il ko con la Lazio incassa un'altra pesante sconfitta. I viola pagano l'inferiorità numerica per oltre un'ora (rosso a Dabo) e incassano il gol vittoria a fine primo tempo da Politano.

Sassuolo-Fiorentina 1-0: statistiche e tabellino

Gli ospiti- con Falcinelli in campo dal 1' al posto di Simeone - sembrano appannati sin dall'inizio del match. I padroni di casa si rendono pericolosi con Adjapong (4') e poi con un calcio piazzato di Lemos (24'), ma non trovano il varco giusto. Al 30', però, la gara si mette in discesa perché Dabo, ammonito al 6', si becca il secondo giallo per una leggera trattenuta su Berardi che gli costa il rosso.

POLITANO, CHE GOL! - La superiorità numerica viene sfruttata dal Sassuolo dopo poco più di 10 minuti (41'): Politano controlla il pallone al limite dell'area e scarica un sinistro a giro che si spegne all'incrocio dei pali firmando così il suo quarto gol nelle ultime 5 partite (8 stagionali). Nella ripresa Pioli si gioca anche la carta Simeone (per Saponara), ma le occasioni migliori le ha ancora il Sassuolo. Politano spreca il raddoppio al 59' a tu per tu con Dragoswki, bravo anche al 70' sul diagonale ravvicinato di Ragusa (subentrato a Berardi). La mossa della disperazione di Pioli arriva al 73', quando il tecnico viola toglie anche Chiesa per inserire Bruno Gaspar. Di occasioni nitide, però, i viola non ne creano, se non un sinistro sbilenco di Simeone da buona posizione che non impensierisce minimamente Consigli. Nel finale Iachini concede minuti anche a Dell'Orco (per Lemos) e Matri (per Politano), che sfiora il raddoppio al 91'. Forze fresche che se non altro aiutano i neroverdi a mantenere la squadra alta e il risultato. Per la Fiorentina un'altra giornata amara, dopo il ko interno con la Lazio.

Articoli correlati

Commenti