Corriere dello Sport

Serie A

Vedi Tutte
Serie A

Serie A Vignola: «Napoli, con la Juventus impresa che nessuno immaginava»

Serie A Vignola: «Napoli, con la Juventus impresa che nessuno immaginava»
© Getty Images

L'ex centrocampista bianconero: «Sarà un bellissimo duello sino alla fine»

Sullo stesso argomento

 

lunedì 23 aprile 2018 13:13

TORINO - "Impresa scudetto del Napoli? Ha sicuramente compiuto una grossa impresa che nessuno poteva immaginare, visti anche i precedenti e di fronte alla Juve che in questi mesi ha galoppato tanto. Il Napoli ha dimostrato di essere una grande squadra mostrando tutto il suo valore. I minuti finali si stanno poi rivelando fatali per la Juve e un beneficio per gli azzurri". Così Beniamino Vignola, ex centrocampista della Juve che ha legato il suo nome alla Coppa delle Coppe vinta dai bianconeri nel 1984, ai microfoni di Radio Onda Libera: "Viene facile e automatico pensare che quando si hanno 4 punti di vantaggio e lo scontro diretto in casa si possono avere a favore due risultati su tre. La Juve è un po' stanca, anche mentalmente. Chi viene da dietro e vince come sta facendo il Napoli sta meglio e infatti se l'è giocata di più".

SARRI HA PUNITO LE SCELTE DI ALLEGRI

LOTTA SCUDETTO - "La classifica dice che la Juve è ancora là davanti, ma pure che i punti in palio sono ancora tanti e le partite sono impegnative. Anche il Napoli deve vincere sempre. Sarà un bellissimo duello sino alla fine”.

CLASSIFICA SERIE A

LA ROMA IN CHAMPIONS - "Su cosa dovrà puntare la Roma? Dovrà essere semplicemente quella che è stata fin qui. Servirà attenzione. Di sicuro si porta dietro un grande entusiasmo e Di Francesco mette bene in campo la squadra. Il Liverpool è superiore sul piano tecnico ma questa Roma può farcela".

MILAN - "Il rinnovo a Gattuso ha spezzato l'incantesimo? Ci si pensa a una cosa del genere pur se, conoscendo Gattuso, non penso che si sia adagiato. Rinnovare un contratto porta nuovi stimoli e rafforza le motivazioni. Il Milan ha avuto dei limiti in questa stagione e sono riemersi".

Articoli correlati

Commenti