Il Torino cala il tris: torna Belotti e il Chievo affonda
© LAPRESSE
Serie A
0

Il Torino cala il tris: torna Belotti e il Chievo affonda

La squadra di Mazzarri supera 3-0 i gialloblù grazie al gol del 'Gallo', che rompe il digiuno, al destro di Rincon e al mancino di Zaza

TORINO - Pomeriggio perfetto per il Torino: prosegue l'imbattibilità difensiva (Sirigu non subisce gol da 6 turni di fila in campionato), Belotti torna al gol dopo un'astinenza di più di due mesi e la vittoria per 3-0 contro il Chievo fa sognare l'Europa. Ora la classifica del Toro sorride: agganciata la Lazio a quota 41 (che però ha una gara in meno). Per il Chievo, sempre più ultimo, giornata da dimenticare.

TORINO-CHIEVO 3-0

NESSUNA EMOZIONE - L'infortunio di Schelotto al 15', costretto ad uscire in barella per un problema all'altezza del ginocchio destro - al suo posto Depaoli - è l'unico momento di interesse di un primo tempo che non regala sussulti. Ci provano in pochi, tra questi Giaccherini, Meggiorini e Djordjevic per il Chievo e Iago Falque e De Silvestri per il Torino, ma senza successo né particolare convinzione. Lo 0-0 alla fine dei primi 47' è lo specchio di una gara fiacca ancora in totale equilibrio.

TORNA IL GALLO - La ripresa ha tutto un altro ritmo. Al 48' doppia grande occasione per Djordjevic che non riesce sottomisura a portare in vantaggio il Chievo anche per merito di un provvidenziale Sirigu. La risposta del Torino non si fa attendere, al 50' Izzo di testa in tuffo si vede respingere da Sorrentino la conclusione. Continua la spinta del Toro, Belotti sfiora l'1-0 (67') dopo l'uscita a vuoto di Sorrentino. Ancora il portiere gialloblù ci mette una pezza sulla punizione a giro di Zaza. Ma non può nulla al 76' sulla botta da lontano del 'Gallo' Belotti, che ritorna al gol dopo più di due mesi (era dalla sfida con la Lazio del 29 dicembre che non andava a segno) portando avanti i granata. Il colpo di grazia al Chievo lo sferrano Rincon e Zaza nell'arco di un minuto: al 92' break a centrocampo del venezuelano che strappa il pallone e lo spara in fondo alla rete. Poi Zaza cala il tris con un diagonale mancino che non dà scampo a Sorrentino. Il Torino non si ferma e sogna l'Europa.

Vedi tutte le news di Serie A

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Calciomercato in Diretta