Serie A, Torino-Cagliari 1-1: Pavoletti risponde a Zaza
© ANSA
Serie A
0

Serie A, Torino-Cagliari 1-1: Pavoletti risponde a Zaza

Partita divertente gra i granata e i sardi. Padroni di casa avanti con l'attaccante che poi si fa espellere ingenuamente. Pari di Pavoletti e altre due espulsioni nel finale: Luca Pellegrini e Barella. Per Mazzarri la zona Champions si allontana

ROMA - Un pari amaro che allontana i sogni Champions del Torino e amplifica il rammarico del popolo granata per due ingenui pareggi di fila che potrebbero pesare tantissimo in questo convulso finale di stagione. La squadra di Mazzarri non va oltre l'1-1 in casa contro il Cagliari. Fa tutto Zaza che prima segna il gol del vantaggio nella ripresa e poi si fa ingenuamente buttare fuori da Irrati per un incredibile gesto di reazione. Il Cagliari ringrazia e con Pavoletti (ancora in gol di testa) porta a casa un punto d'oro in ottica salvezza al termine di un match combattutissimo con tre espulsi (Pellegrini e Barella oltre a Zaza) e ben sette ammoniti

TORINO-CAGLIARI 1-1, CRONACA E TABELLINO

PRIMO TEMPO - Con Belotti squalificato e Iago Falque fuori causa, il peso dell'attacco ricade tutto sulle spalle di Zaza. Il Cagliari, senza Cacciatore e Ceppitelli, si affida al duo Joao Pedro/Pavoletti. L'importanza della posta in palio si percepisce da subito: dopo tre minuti di gioco i nomi di Barella e Rincon figurano già nella lista degli ammoniti. La prima occasione è sarda con un colpo di testa di Joao Pedro al 6' troppo alto. Il Torino è vivo e risponde subito con una doppia chance Ansaldi-Baselli: in entrambe le circostanze è bravissimo Cragno ad opporsi. Le emozioni proseguono: passano dieci minuti e Ionita con un potente sinistro dal limite colpisce la traversa esterna. Dopo la prima, adrenalinica metà di tempo i ritmi inevitabilmente si abbassano. Baselli cerca un diagonale a lato di pochissimo, Pavoletti si accende con una fiammata alla mezz'ora ma sbaglia mira. In chiusura di tempo Mazzarri deve fare a meno di De Silvestri, costretto ad uscire per un violento colpo al naso dopo uno scontro con Klavan.

CLASSIFICA SERIE A

RIPRESA - Le emozioni proseguono anche nella ripresa. Meite di testa prova subito a spaventare l'attento Cragno, due minuti dopo è Pavoletti di testa a colpire fuori di un nulla. Al 52' arriva la prima svolta del match: Izzo dalla sinistra mette in area un cross teso sul quale si avventa Zaza che sotto misura non sbaglia. E' il primo guizzo dell'attaccante in una gara fin lì abbastanza anonima. E' il gol che accende il popolo granta e porta avanti Mazzarri, sempre più vicino alla quarta piazza in classifica. Peccato che a rovinare i piani ci pensi ancora Zaza. L'attaccante manda palesemente a quel paese Irrati dopo un fallo fischiatogli contro: l'arbitro non ha dubbi e gli sventola il rosso diretto. La clamorosa ingenuità del granata viene subito punita dal Cagliari che due minuti dopo trova il gol di Pavoletti di testa (tanto per cambiare): l'attaccante è bravissimo nell'anticipare Ola Aina e nello sfruttare al meglio un cross delizioso di Cigarini. Inizialmente l'1-1 viene annullato per presunto fuorigoco da Irrati ma il Var corregge l'errore e assegna il pari agli ospiti. La superiorità numerica dà fiducia al Cagliari che cerca il sorpasso: una conclusione di Birsa da fuori mette i brividi a Sirigu. Il vantaggio numerico sardo dura poco: all'82' è Luca Pellegrini a prendersi il doppio giallo per un ingenuo fallo a metà campo. L'assalto del Torino nel finale non porta al gol, nonostante la superiorità numerica dovuta al rosso di Barella in pieno recupero. La vittoria sfumata dai granata - dopo il pari del Tardini contro il Parma di una settimana fa - è un macigno sulla corsa alla zona Champions di Mazzarri, settimo in classifica: il Milan ora dista cinque lunghezze. Per il Cagliari è un pari d'oro che allontana ancora di più gli uomini di Maran dalla 'zona calda'. 

PROGRAMMA SERIE A

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Inter 38 Verona 18
Juve 36 Bologna 16
Lazio 33 Fiorentina 16
Cagliari 29 Sassuolo 15
Roma 29 Lecce 15
Atalanta 28 Udinese 15
Napoli 21 Sampdoria 12
Parma 21 Genoa 11
Torino 20 Brescia 10
Milan 20 Spal 9
SERIE A - 15° GIORNATA
VENERDÌ 06 DICEMBRE 2019
Inter - Roma 0 - 0
SABATO 07 DICEMBRE 2019
Atalanta - Verona 3 - 2
Udinese - Napoli 1 - 1
Lazio - Juve 3 - 1
DOMENICA 08 DICEMBRE 2019
Lecce - Genoa 2 - 2
Sassuolo - Cagliari 2 - 2
Spal - Brescia 0 - 1
Torino - Fiorentina 2 - 1
Sampdoria - Parma 0 - 1
Bologna - Milan 2 - 3

Calciomercato in Diretta