Serie A
0

Sassuolo-Torino 2-1: Boga e Berardi firmano la rimonta

Al vantaggio granata arrivato al 20' con un autogol di Locatelli sul tiro di Rincon, i ragazzi di De Zerbi rispondono nella ripresa: protagonsita il franco-ivoriano, con una rete stupenda al 61' e l'assist per il talento classe '94 al 73'

Sassuolo-Torino 2-1: Boga e Berardi firmano la rimonta
© EPA

REGGIO EMILIA - Il Sassuolo batte 2-1 in rimonta il Torino al Mapei Stadium di Reggio Emilia e si porta momentaneamente a +8 sul Genoa terz'ultimo. I ragazzi di Mazzarri, dopo un avvio complicato, passano al 20' grazie all'autorete di Locatelli sul tiro di Rincon (probabilmente destinato a varcare comunque la linea di porta), nella ripresa, però, sale in cattedra Boga, protagonista assoluto del sorpasso neroverde: al 61', in proprio, con uno splendido destro a giro dalla lunga distanza, quindi al 73', con l'assist decisivo per Berardi

Sassuolo-Torino, tabellino e statistiche

Serie A, risultati e classifica

Il Sassuolo preme, il Torino passa

Reduce da tre sconfitte consecutive, De Zerbi non rinuncia al 4-2-3-1 con Romagna Peluso al centro della difesa del Sassuolo, Obiang Locatelli in mediana ed il trio Berardi-Traoré-Boga a supporto di CaputoMazzarri, che deve fare a meno di Ansaldi Zaza, si affida al 3-4-2-1 con Lukic Rincon nel cuore del campo, Ola Aina De Silvestri sulle fasce e l'accoppiata Verdi-Berenguer a sostegno di Belotti. Il Mapei spinge i padroni di casa che infiammano il pubblico con una tripla, fulminea occasione: al 1' è Kyriakopoulos a non inquadrare la porta di un soffio con una zuccata sugli sviluppi di un corner, al 3' è Boga a puntare Izzo e tentare un destro giro, deviato, con palla fuori di pochissimo, quindi all'8' è ancora l'esterno franco-ivoriano a mandare in affanno la difesa del Torino con un insidioso cross. I granata, però, sono la squadra che ha segnato più reti nel primo quarto d'ora (4) dopo l'Inter (5) e, seppur in ritardo di 5', non tradiscono le attese: al 20', infatti, Verdi pesca dalla bandierina Rincon al limite dell'area, il venezuelano non ci pensa due volte e calcia al volo. Il pallone, destinato a gonfiare la rete, viene deviato prima da Obiang poi da Locatelli sulla linea, con la Lega che cambia tre volte decisione sull'assegnazione, prima di optare definitivamente per l'autogol.

Boga, gol spettacolare: Sassuolo-Torino 1-1

Il vantaggio del Torino capovolge i sottili equilibri del match, coi granata che trovano di colpo fiducia ed entusiasmo ed il Sassuolo che sembra accusare il colpo: al 22' Consigli salva tutto sul sinistro ad incrociare di Belotti, il Gallo ancor più sfortunato 4' più tardi con un altro pregevole mancino che termina fuori per questione di centimetri. Gli emiliani si riaccendono di colpo al 29', con Caputo che si fionda su un rasoterra messo in mezzo, senza tuttavia sorprendere Sirigu, strepitoso in tuffo. Quindi, dopo lo 0-2 annullato ad Izzo (31') ed una risposta neroverde affidata all'asse Berardi-Locatelli-Traoré-Boga, con nessuno dei protagonisti che riesce a liberarsi per il tiro, il primo tempo volge al termine con la macroscopica chance sciupata da Verdi (45'): Belotti si destreggia sull'out e disegna un cross a rientrare su cui l'ex Napoli tenta l'acrobazia a due passi da Consigli ed azione che sfuma. La ripresa, aperta da un doppio tentativo di Berardi e da una ghiotta occasione non sfruttata da Belotti, ha delle sorprese in serbo. Mazzarri getta nella mischia Laxalt in luogo di Verdi, quindi l'ammonizione di Ola Aina, che si somma a quella di Rincon del primo tempo, con entrambi i calciatori diffidati e costretti a saltare l'Atalanta nel prossimo turno, fa da prologo al fantascientifico pareggio del Sassuolo: al 61' Boga riceve palla sulla trequarti granata, va via con un tunnel al venezuelano ex Juve e lascia partire un destro ad effetto sotto l'incrocio imparabile per Sirigu. Al Mapei è 1-1.

Sorpasso Sassuolo: Boga regala il 2-1 a Berardi

Vola il Sassuolo sulle ali dell'entusiasmo e si pianta stabilmente nella metà campo del Torino: al 66' Sirigu ci mette una pezza sul tiro di Locatelli, ma la girandola di cambi (Djuricic per TraoréMillico per Djidji Meité per Rincon) non placa i ritmi forsennati dei neroverdi. Il gol è nell'aria ed arriva puntuale al 73': ancora protagonista l'indemoniato Boga che va via in velocità sul vertice sinistro dell'area di rigore granata, mette in mezzo pescando Berardi, lasciato colpevolmente libero, che gira a rete di prima intenzione, freddando l'incolpevole Sirigu. I ragazzi di De Zerbi rallentano ed il Torino, sbilanciato in avanti da Mazzarri, cerca di riversarsi nella metà campo avversaria, senza tuttavia riuscire a costruire pericolose palle-gol. La più ghiotta è un'invenzione di Millico, entrato con la personalità di un veterano, ed autore di un bellissimo tiro a giro che s'infrange sull'incrocio dei pali. Al 90', poi, ci prova anche Laxalt, ma il suo colpo di testa non impensierisce Consigli. Per Mazzarri, prima sconfitta in A contro il Sassuolo, dopo 5 vittorie e 2 pareggi nei 7 precedenti.

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

SERIE A - 1° GIORNATA
SABATO 19 SETTEMBRE 2020
Fiorentina - Torino 1 - 0
Verona - Roma 0 - 0
DOMENICA 20 SETTEMBRE 2020
Parma - Napoli 12:30
Genoa - Crotone 15:00
Sassuolo - Cagliari 18:00
Juve - Sampdoria 20:45
LUNEDÌ 21 SETTEMBRE 2020
Milan - Bologna 20:45
MERCOLEDÌ 30 SETTEMBRE 2020
Benevento - Inter 18:00
Udinese - Spezia 18:00
Lazio - Atalanta 20:45