Serie A
0

Atalanta-Spal 1-2, Petagna e Valoti replicano a una magia di Ilicic

A Bergamo la formazione di Semplici si impone in rimonta nella ripresa lasciando l'ultimo posto in classifica al Genoa: ai nerazzurri, che mancano l'aggancio alla Roma, non basta un fantastico colpo di tacco dello sloveno

Atalanta-Spal 1-2, Petagna e Valoti replicano a una magia di Ilicic
© ANSA

BERGAMO - Colpo della Spal, capace di vincere 2-1 sul campo dell’Atalanta, che resta così staccata di tre punti dal quarto posto della Roma e dalla zona Champions League. La formazione di Semplici lascia l'ultimo gradino della classifica al Genoa, giocando alla pari per un’ora al Gewiss Stadium e difendendo nel finale il vantaggio ottenuto in rimonta.

Atalanta-Spal, statistiche e curiosità

Atalanta-Spal, la cronaca

Nell’Atalanta gli assenti sono Castagne e Hateboer: c’è Sportiello tra i pali per concedere una giornata di riposo a Gollini. Davanti Gomez è alle spalle di Ilicic e Zapata. La Spal si affida al tandem offensivo formato da Petagna e Di Francesco mentre a centrocampo c’è il nuovo acquisto Dabo, già impiegato in Coppa Italia e arrivato dalla Fiorentina. Il primo sussulto del match è grazie alla Spal che si fa pericolosa con un gran tiro al 4’ di Strefezza, parato da Sportiello. L’Atalanta non si scompone e inizia a macinare gioco, trovando la rete al 16’: Zapata affonda sulla sinistra e mette al centro per Ilicic, che trafigge Berisha con un elegante colpo di tacco da pochi metri. L’attaccante sloveno sfiora il raddoppio al 23’ colpendo l’esterno della rete. Al 25’ la Spal ci prova con un sinistro dalla distanza di Dabo, che costringe Sportiello alla parata a mani unite. Al 31’, sul fronte opposto, Zapata colpisce in corsa l’incrocio dei pali della porta ferrarese. La Spal non ci sta a fare da sparring partner e cerca il gol del pareggio: al 43’ un colpo di testa di Petagna finisce sul palo, con Sportiello vanamente proteso in tuffo. All'intervallo l'Atalanta è in vantaggio per 1-0.

I gol di Petagna e Valoti

All’inizio del secondo tempo, dopo una conclusione sbilenca di Zapata, la Spal agguanta il meritato pareggio con una rapida ripartenza al 54’: l’ex atalantino Reca affonda sulla fascia sinistra e mette in mezzo un rasoterra per Petagna che tocca in rete. Al 60’ la Spal segna ancora: Valoti si accentra, superando con eleganza due difensori e indirizzando il pallone a fil di palo. L’Atalanta ha una fiammata immediata, ma Berisha esce su Zapata, respingendo la conclusione del colombiano. I nerazzurri spingono alla ricerca del pareggio, Missiroli però è decisivo come un portiere, opponendosi alle conclusioni di Pasalic e Djimsiti a pochi metri dalla linea bianca. Nel finale viene espulso Tullio Gritti, vice di Gasperini. Il risultato non cambia: la Spal torna al successo esterno dopo il 2-1 sul Torino del 21 dicembre. La Roma ringrazia e si tiene stretta il quarto posto solitario in classifica.

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 63 Sassuolo 32
Lazio 62 Cagliari 32
Inter 54 Fiorentina 30
Atalanta 48 Udinese 28
Roma 45 Torino 27
Napoli 39 Sampdoria 26
Milan 36 Genoa 25
Verona 35 Lecce 25
Parma 35 Spal 18
Bologna 34 Brescia 16
SERIE A - 26° GIORNATA
SABATO 29 FEBBRAIO 2020
Lazio - Bologna 2 - 0
Napoli - Torino 2 - 1
DOMENICA 01 MARZO 2020
Lecce - Atalanta 2 - 7
Cagliari - Roma 3 - 4
DOMENICA 08 MARZO 2020
Parma - Spal 0 - 1
Milan - Genoa 1 - 2
Sampdoria - Verona 2 - 1
Udinese - Fiorentina 0 - 0
Juve - Inter 2 - 0
LUNEDÌ 09 MARZO 2020
Sassuolo - Brescia 3 - 0

Calciomercato in Diretta