Serie A
0

Coronavirus, cambia il calendario di A: ecco cosa può succedere

La soluzione allo studio: tra sabato e lunedì i recuperi delle gare slittate (anche il derby d’Italia) e “scivolamento” in avanti del calendario

Coronavirus, cambia il calendario di A: ecco cosa può succedere
© ANSA

Mercoledì e giovedì si giocheranno le semifinali di Coppa Italia, rispettivamente Juventus-Milan e Napoli-Inter. Che partite andranno in scena il prossimo week-end è invece un mistero che magari sarà risolto solo mercoledì a Roma dall’assemblea straordinaria della Lega, quando i dirigenti voteranno il criterio da seguire per i recuperi. In via Rosellini stanno studiando due-tre ipotesi per riorganizzare il calendario da qui a fine stagione tenendo fermi i principi stabiliti dal decreto ministeriale emesso ieri e che resterà in vigore fino a domenica compresa: parla di svolgimento di «eventi sportivi a porte chiuse nelle regioni Emilia-Romagna, Lombardia e Veneto (oltre che nelle province di Pesaro, Urbino e Savona)» e dell’impossibilità dei tifosi che abitano in queste regioni di recarsi in trasferta. Un esempio per capire: mercoledì a Torino non potranno andare i supporter della Juve e del Milan (o i semplici appassionati) che abitano nelle regioni ancora al centro del contagio. Stesso criterio per i match di A del prossimo fine settimana.

Nel consiglio di Lega di ieri Dal Pino e De Siervo hanno ribadito che i rinvii sono stati stabiliti per «tutelare il prodotto Serie A» (l’Uefa invece privilegia lo svolgimento dei suoi tornei e accetta anche le porte chiuse). I due dirigenti hanno aggiunto che i recuperi già fissati per la prima data sicuramente disponibile, mercoledì 13 maggio (Udinese-Fiorentina, Milan-Genoa, Parma-Spal, Sassuolo-Brescia e Juventus-Inter; a questi ieri sera si è aggiunta Sampdoria-Hellas, rinviata dopo che il presidente della Liguria Toti ha imposto le porte chiuse), saranno “riprogrammati” prima, entro la metà di aprile. L'obiettivo è preservare il corretto svolgimento del campionato perché, tanto per fare un esempio, una cosa è giocare Juventus-Inter a una settimana di distanza dalla data originaria, un’altra due mesi e mezzo più tardi. Su questo Lotito, coinvolto nella lotta per il tricolore, ha insistito, ma lo stesso ragionamento lo fanno a proposito di altre partite rinviate i dirigenti invischiati nella corsa per non retrocedere. Ecco perché l’ipotesi più gettonata in questo momento (ma sarà davvero così?) è quella di giocare prima i match rinviati. [...]

Cosa potrebbe succedere allora per sistemare i recuperi? Sabato, domenica e lunedì (ora vi spiegheremo il perché di lunedì) potrebbero essere giocate le sei partite che non sono andate in scena tra sabato, ieri e oggi. E i match della ventisettesima giornata ovvero la prossima? Slitterebbero al week end successivo. E così via, fino alla trentaseiesima giornata, al momento in programma il 9-10 maggio, che sarebbe spostata a mercoledì 13 maggio. Questa soluzione preserverebbe l’ordine attuale dei turni e da molti dirigenti è preferita rispetto, per esempio, a riposizionare gli incontri della ventisettesima giornata il 13 maggio. Una piccola sottolineatura, che poi piccola non è: se il prossimo week-end saranno fissati i recuperi e la maggioranza delle squadre si rifiuterà di giocare a porte chiuse chiedendo di adottare lo stesso criterio usato sabato, allora tra sabato e domenica potrebbero disputarsi solo Udinese-Fiorentina. Sampdoria-Hellas, Milan-Genoa, Parma-Spal, Sassuolo-Brescia e Juventus-Inter andrebbero in scena lunedì 9 (o nei due giorni successivi) quando sarà scaduto l’obbligo delle porte chiuse e del divieto di trasferte (sempre che l’emergenza sanitaria non obblighi a prolungarlo ancora…). L’Inter avrebbe solo l’opzione di lunedì 9 perché giovedì 12 giocherà a San Siro in Europa League contro il Getafe l’andata degli ottavi.

Leggi il resto dell'articolo sull'edizione del Corriere dello Sport-Stadio oggi in edicola

Caos Serie A, il Napoli chiede di spostare la Coppa Italia

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti

Squadra PT Squadra PT
Juve 63 Sassuolo 32
Lazio 62 Cagliari 32
Inter 54 Fiorentina 30
Atalanta 48 Udinese 28
Roma 45 Torino 27
Napoli 39 Sampdoria 26
Milan 36 Genoa 25
Verona 35 Lecce 25
Parma 35 Spal 18
Bologna 34 Brescia 16
SERIE A - 26° GIORNATA
SABATO 29 FEBBRAIO 2020
Lazio - Bologna 2 - 0
Napoli - Torino 2 - 1
DOMENICA 01 MARZO 2020
Lecce - Atalanta 2 - 7
Cagliari - Roma 3 - 4
DOMENICA 08 MARZO 2020
Parma - Spal 0 - 1
Milan - Genoa 1 - 2
Sampdoria - Verona 2 - 1
Udinese - Fiorentina 0 - 0
Juve - Inter 2 - 0
LUNEDÌ 09 MARZO 2020
Sassuolo - Brescia 3 - 0

Calciomercato in Diretta