Ronaldo ricorda Simoni: "Mi hai insegnato più di quanto immagini"

Il Fenomeno: "Lo ricordo così, con quel sorriso, la sua voce sempre calma, i suoi consigli preziosi. Grazie mister"
Ronaldo ricorda Simoni: "Mi hai insegnato più di quanto immagini"© ANSA
TagsRonaldoSimoniInter

MILANO - "Gigi Simoni per me non è stato solo un allenatore". A scriverlo è Ronaldo Luís Nazário de Lima, più semplicemente Ronaldo o, se preferite, il Fenomeno. L'ex Inter ricorda con affetto il tecnico scomparso oggi all'età di 81 anni: le strade tra Ronaldo e Simoni si incrociarono in nerazzurro: "Se oggi penso a lui - prosegue Ronaldo - penso a un uomo saggio e buono, che non ti ordinava di fare le cose, ma ti spiegava perché quelle cose erano importanti. Penso a un maestro, come in quella foto che facemmo a Natale: lui direttore, noi l’orchestra. Lo ricordo così, con quel sorriso, la sua voce sempre calma, i suoi consigli preziosi. Potevamo e dovevamo vincere di più, ma abbiamo vinto insieme, la cosa che ci raccomandava sempre: grazie mister - conclude il brasiliano - mi hai insegnato più di quanto immagini"

Gigi Simoni, una vita per il calcio
Guarda la gallery
Gigi Simoni, una vita per il calcio

Serie A, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti