Serie A
0

Pagelle Atalanta-Napoli: Papu Gomez show, Politano delude

Gollini e De Roon incerti, Fabian Ruiz sbanda. Mertens, poche idee

Pagelle Atalanta-Napoli: Papu Gomez show, Politano delude
© FOTO MOSCA

L'Atalanta batte 2-0 il Napoli in soli otto minuti: apre Pasalic ad inizio ripresa, chiude i giochi Gosens. Per Gasperini la zona Champions è ormai blindata. Gattuso su tutte le furie con la sua squadra. Ecco i migliori e i peggiori della partita.

Atalanta-Napoli, i migliori

Castagne 7

Ha la corsia tappata per 49’, e non soltanto lui, e viene meno la sua irruenza. Ma nella ripresa scaccia via le ombre e fa quel che gli pare. Una ventina di minuti da applausi.

Gosens 7,5

Gli scappa il piedino un paio di volte e va vicino al giallo; non si placa, macché, fa il nono gol, che neanche gli attaccanti a volte.

Gomez 7,5

Avendo genialità, può fare tutto, anche il regista, dove si ritrova dopo un quarto d’ora. Torna per un attimo davanti, largo, e fa male: il gol, è pure suo. Incantevole.

Gasperini (all.) 7,5

Ha bisogno di sussurrare qualcosa nell’intervallo e, magicamente, l’Atalanta si prende la scena, riempiendola di calcio delizioso. Il «Papu» regista, Pasalic alla Ilicic (più o meno), se ne inventa sempre qualcuna. Un maestro.

Zielinski 6,5

Bello come sempre, nelle veroniche e nelle sterzate. Dà un senso al palleggio e rappresenta un riferimento preoccupante per la Dea, che gli mette gli occhi addosso e lo soffre, pur nella ripresa, quando di tacco apre l’area per Fabian.

Atalanta-Napoli, i peggiori

Mertens 5

Visibilmente stanco, per lui parlano gli occhi: ondeggia tra ciclopi che lo soffocano e lasciano che se ne stia verso la trequarti, dove non può far male. E quando esce è giustissimo.

Politano 5

E’ distante dalla serata, quasi non la senta. L’eredità di Callejon non è ancora sua.

Fabian Ruiz 5

Fa gli straodinari, quando capisce che Demme è stato fagocitato dall’Atalanta. Si stacca, diventa regista, una presenza obliqua e comunque fissa. Poi sbaglia in uscita e dà il contributo all’1-0 dell’Atalanta, rovinando la sua giornata con un sinistro che meriterebbe (25’ st) altro. Gli episodi gli sono contro.

Gollini 5,5

Il Napoli non lo interpella (quasi) mai, neanche su vicende marginali. E allora, non gli resta che domare il gran caldo e stare sveglio sino a quando non arriva Lozano, sul quale reagisce. La papera su Mario Rui gli viene cancellata dal fuorigioco di Milik.

De Roon 5,5

Innanzitutto in controllo su Zielinski, guarda un po’ il cliente peggiore. Per evitare equivoci, preferisce governare la zona di competenza, ma il polacco gli strappa via tutte le gocce di sudore.

Tutte le notizie di Serie A

Per approfondire

Caricamento...

Potrebbero interessarti